Ciuffo biondo ossigenato, non lo riconoscerete mai

Ha promesso che non si tingerà più i capelli di biondo, anche perché oggi ha 50 anni. Qui era giovanissimo

Se siete state ragazze a fine Anni Novanta vi ricorderete che tra i vostri coetanei maschi più trasgressivi in quel periodo andava di moda ossigenarsi i capelli. E questo ragazzo che vedete nella foto non era da meno. Correva l’anno 1998, lui non era più un ragazzino perché aveva 33 anni ma ne dimostrava molti di meno. Con la sigaretta in bocca e questa chioma bizzarra aveva l’aria da bello e dannato, ma il realtà il suo era proprio un faccino pulito.

Avete capito chi è? Vi diamo un altro indizio: è un figlio d’arte. Il papà è infatti stato icona del cinema italiano. Esatto ragazze, parliamo di Alessandro Gassmann (l’abbiamo intervistato, leggete qui), figlio del grande Vittorio. Alessandro ha compiuto 50 anni nel febbraio 2015 e ha ringraziato pubblicamente per gli auguri, postando proprio una foto simile a quella che vi mostriamo. Il commento è stato “Ancora grazie x il grande affetto!!! Prometto che per i prossimi 50 anni non mi farò più questa tinta…forse”. Ci piaceva anche così, ma in fondo Gassmann è uno di quegli uomini che sono come il vino: più invecchiamo e più acquistano valore. E oggi come ieri resta un sex symbol italiano.

La certezza di una vita dopo la nostra, di un paradiso, è sicuramente meglio che la certezza del nulla. (Alessandro Gassmann intervistato da DiLei)

Sfogliate la gallery che gli abbiamo dedicato, dove potrete curiosare tra le foto di famiglia che lo ritraggono bambino insieme a papà Vittorio e mamma Juliette Meynier, giovane uomo insieme a Pieraccioni, Rita Rusic, Gianmarco Tognazzi e un Raoul Bova in ascesa. E se volete vederlo al cinema vi ricordiamo che in queste settimane è nelle sale con il film Se Dio Vuole.

Fonte: DiLei

Ciuffo biondo ossigenato, non lo riconoscerete mai