Capelli ricci, di tendenza per l’estate 2016

Pettinature afro, onde morbide e wavy bob: la moda in fatto di capigliature ci vuole tutte ricce, ribelli e in stile tribale

Capelli ricci, i tagli per valorizzarli

Chiome leoncine e acconciature afro: ecco la tendenza in fatto di capelli per l’estate 2016. I ricci hanno conquistato proprio tutti, a partire dalle passerelle delle grandi firme della moda, come Chanel e Armani che hanno fatto sfilare modelle con pettinature cotonate o in stile Seventies.

Le star non hanno perso tempo e hanno subito messo in pratica la nuova moda in fatto di capelli.  Prima fra tutte Beyoncé, già riccia di natura, ha utilizzato chiome ondulate nel suo nuovo video Formation per  riflettere sull’afro-americanità delle donne nere negli Stati Uniti. Anche Naomi Campbell è comparsa recentemente sulla copertina Magazine con un taglio corto, in stile tribale. La Venere Nera è più sensuale che mai.

Tra le italiane Fiorella Mannoia esprime perfettamente l’eleganza del ricco, mentre Valeria Golino ai David di Donatello si è presentata con un caschetto voluminoso, tutto mosso.

Contrariamente a quanto si crede, i capelli ricci si adattano a tutti i tipi di volto, basta scegliere il taglio giusto. I capelli lunghi e ondulati, magari con un po’ di frangia, sono perfetti per i visi squadrati, perché riescono ad addolcire i tratti. Il caschetto corto come la Balivo è ideale per chi ha il viso rotondo, mentre per chi ha un ovale perfetto può optare per tagli medi, sfilati e morbidi.

Per chi ama lo stile romantico, può raccogliere i capelli in trecce e chignon bassi. Molto chic. Mentre per le più grintose, il riccio ribelle è rock (soprattutto se si detestano le acconciature troppo disciplinate).

Dunque via libera a permanente e bigodini per ottenere capigliature mosse, beach waves, onde fluide e morbide.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Capelli ricci, di tendenza per l’estate 2016