Fiori, intrecci mordibi e naturalezza: le acconciature per la p/e

Le proposte più interessanti per la bella stagione: capelli corti e lunghezze medie

I capelli corti, amatissimi dalle star, saranno di grande tendenza anche per la primavera/estate 2014 ma non per questo trascureremo chi continua ad amare le chiome folte che richiedono cura e attenzione. Anche nella scelta dell’acconciatura: il diktat di questa primavera/esatte è la naturalezza.

Partiamo dal corto. Il taglio corto è l’ideale per una donna sicura di sé, che non ha paura di scoprire il viso, ma anzi lo vuole mettere in primo piano. Il capello corto è pratico ma anche sexy perché scopre il collo. Per capire se potrebbe starvi bene o è meglio optare per una media lunghezza, osservate bene  lineamenti del viso. Un viso tondo e quello a cuore si sposano meglio con una lunghezza media: il taglio dovrà essere voluminoso sul capo e più leggero sui lati, per non accentuare la rotondità del viso. Il viso ovale è adattissimo al corto, che sia regolare o asimmetrico. Sì al capello corto sul viso squadrato, purché non sia un taglio netto e dalle linee severe. Sconsigliato invece il corto su un viso lungo: meglio una frangia che accortci le lunghezze del volto. Qui trovate i nostri consigli per pettinare i capelli corti.

Diamo ora uno sguardo alle nuove collezioni in fatto di capelli corti e medie lunghezzeArt Hair Studios punta sul look unconventional  e propone il taglio corto con undercut sui lati, per una donna che diventa nuova nomade urbana, segno di trasgressività e di ritorno all’istintività e all’essere ribelle. La frangia corta schiacciata sopra la fronte e il volume diverso da quello tradizionale danno un effetto tribale. Un modo diverso per interpretare la donna, in cui si scoprono nuove sfaccettature della sua identità. Il caschetto scalato è il look più vicino alla sua immagine contemporanea  con un volume diverso rispetto a quello tradizionale. I  tagli medi giocano con le dimensioni delle ciocche, creando un effetto sorprendente dallo stile che occhieggia al tribalismo.

Il corto fa tendenza nelle collezioni formate James Hair Fashion Club. Ricercata asimmetria dei volumi, mette in risalto il viso, per un’immagine della donna strong, decisa e moderna. Look maschile, con ciuffo vedo/non vedo, per donare alla donna uno spirito ribelle e libero.

La collezione Mitù punta sulla semplicità e modernità. Caschetti e carré ispirati ai “Bob” e corti scanditi da impeccabili colpi di forbice che modellano silhouette e volumi per creare dettagli e offrire duttilità al look. SO GLAM! propone tagli corti maschili dai colori molto decisi, completati da maxi frange che cadono sulla fronte, o sostenute da un finishing strong per un look aerodinamico.

Stefano Lorenzi ed Adalberto Vanoni, direttori creativi Aldo Coppola per la collezione Primavera/Estate interpretano una donna solare,dinamica,colorata,evanescente. Le loro creazioni si isirano a un viaggio alle Hawaii osservando i capelli dei surfisti al vento e al sole e i colori idilliaci della natura. Grandi protagonisti della P/E i tagli medi e mediocorti femminili e non spigolosi. I capelli lunghi in primo piano con scalature importanti  e frange lunghe stondate. Il principe della P/E è il bob non più bon-ton, ma grintoso,bizzarro e malizioso,da giocare su ogni viso con ciocche irregolari apparentemente  sbagliate.

Fiori, intrecci mordibi e naturalezza: le acconciature per la p/e