Capelli biondi: tagli, colori, acconciature e tutto ciò che c’è da sapere

Sognate i capelli biondi oppure ce li avete già? Ecco tutte le sfumature di questo colore, le acconciature e i tagli migliori

Seducenti, sexy e iperfemminili: i capelli biondi sono da sempre un vero e proprio must. Questo colore di capelli consente di giocare con le acconciature e con i tagli, regalando look sempre diversi. Il biondo è la nuance della seduzione, delle donne che sanno stregare e conquistare gli uomini, ma anche delle ragazze in carriera e che non hanno paura di nulla. Si tratta di una tonalità perfetta per contrastare il grigiore dell’inverno, ma anche della tinta perfetta per “brillare” durante l’estate. Inoltre il biondo è perfetto per valorizzare l’outfit e il make up. In ogni caso il biondo rimane super cool!

Capelli biondi: sfumature e colori

Esistono moltissime sfumature di biondo, per questo è sempre necessario affidarsi ad un parrucchiere che sarà in grado di indicarvi la tonalità giusta in base alla vostra carnagione. Il must resta da sempre il biondo platino, amatissimo dalle star, che lo scelgono per rivoluzionare il loro look. Si adatta bene a chi ha una pelle molto chiara e occhi azzurri. Si tratta di una tinta che ha bisogno di cure continue per evitare l’effetto “trasandato”, il risultato comunque sia è di grande effetto e molto cool.

Se avete voglia di osare, scegliete l’ice blond. Il biondo ghiaccio sta bene a pochissime donne e per sfoggiarlo bisogna avere una pelle diafana e capelli cortissimi. Per tutte le ragazze che hanno voglia di risplendere, dentro e fuori, l’ideale è il biondo dorato. Si tratta di un colore caldo e avvolgente, perfetto sia d’estate che d’inverno. Sta benissimo a chi ha la carnagione scura ed è perfetto sia con i capelli mossi che lisci. Chi predilige l’effetto naturale invece può optare per un biondo schiarito. Le tecniche fra cui scegliere – balayage, shatush, tiger eye – sono tantissime e il risultato è sempre un colore molto naturale, con punte e ciocche più chiare, come accade quando si prende il sole d’estate.

Al di là dei gusti e dei consigli: come trovare il colore giusto e non sbagliare? Secondo gli esperti esiste un modo infallibile per scegliere la tonalità di biondo per una donna. Per farlo basta semplicemente osservare la parte interna del polso, ma soprattutto le vene. Quando sono bluastre la tonalità perfetta è il biondo freddo, mentre se sono verdi o verde-blu una nuance calda e avvolgente sarà l’ideale per illuminare il viso.

Capelli biondi: tagli

I capelli biondi, per risplendere nel modo giusto, hanno bisogno di movimento. Per questo sono banditi tagli troppo semplici, mentre sono da prediligere scalature, onde e, perché no, la frangia, che continua ad essere di gran moda. Scegliete ad esempio un ciuffo ribelle e libero, che copra parte della fronte, oppure leggermente spostato, con le radici di un colore più scuro rispetto alle punte. Se vi piace osare e volete un bel biondo platino o rosato, il consiglio è quello di optare per un taglio lungo o medio con la frangia cortissima. Non solo è trendy, ma è anche perfetta per tenere sotto controllo la ricrescita.

Chi adora gli anni Sessanta invece non rimarrà deluso, visto che uno dei tagli più in voga del momento è il blow: un caschetto cortissimo, da sfoggiare con frangia lunga e biondo ice. Chi ha i capelli lunghi invece dovrebbe valorizzare il colore puntando sulla scalatura, che conferisce pienezza e movimento alla chioma. L’hairstyle più cool? Un biondo miele sulle radici che sulle punte diventa color perla, per un risultato illuminante.

Se quello che sognate è un effetto bicolor i parrucchieri consigliano di optare per un taglio scalato, prendendo ispirazione dal mullet maschile, corto davanti e molto più lungo dietro. In questo caso la chioma è biondo miele, riscaldata da sfumature scure. Infine non dimenticate i ricci, che quest’anno sono ispirati al film cult “Flashdance”. Seguendo l’esempio della protagonista portateli ribelli e vaporosi.

In ogni caso i capelli biondi hanno sempre bisogno di cure particolari per evitare che il colore “sbiadisca” e diventi opaco. La soluzione migliore è quella di utilizzare dei prodotti specifici per proteggere la chioma, sia d’estate che d’inverno e avere sempre una colorazione impeccabile. Gli shampoo specifici infatti non contengono sostanze chimiche, come i solfati, che possono danneggiare il capelli, e creano uno strato di protezione che aiuta a mantenere vivo il colore per diversi mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963