Belle anche d’inverno

  1. Fare una lunga doccia bollente la mattina
    Fuori la temperatura è sottozero e appena sveglie non vedete l’ora di di riscaldarvi sotto la doccia per prepararvi al clima rigido che vi  accompagnerà tutta la giornata. Dovete però sapere che dopo 15 minuti l’acqua calda comincerà a sciogliere il prezioso strato lipidico della pelle, che diventerà secca e disidratata. Che fare allora? Basta accorciare la durata della doccia, o usare acqua tiepida.
     
  2. Mettere il fondotinta sulla pelle screpolata
    Potrà anche essere il miglior fondotinta al mondo, ma sulla pelle secca il suo effetto sarà pessimo. La soluzione consiste nel fare di tutto perché il viso rimanga idratato e senza cellule morte: uno scrub delicato e una crema nutriente da notte faranno al caso vostro.
     
  3. Scegliere il burro di cacao sbagliato
    Da evitare, almeno nella stagione fredda, quelli che contengono un’alta percentuale di cera; se avete le labbra ipersensibili non usate il burro di cacao che tra gli ingredienti ha lanolina o profumazioni varie.
     
  4. Non proteggersi dal sole
    In inverno sembra che i raggi del sole non arrivino fino a noi, il che è falso. I dermatologi americani hanno calcolato che se anche uscite di casa solo per mezz’ora, moltiplicando per un anno questo periodo si totalizzano circa 130 di ore di esposizione. Morale: usate sempre creme idratanti e fondotinta con un’alta protezione: almeno 30 di indice SPF, consigliano i dermatologi americani.
     
  5. Trascurare mani e piedi
    In inverno le vostre estremità hanno bisogno di attenzioni particolari, anche se le tenete ben coperte: idratate le cuticole delle unghie con un olio specifico una volta alla settimana e usate tutti i giorni una crema protettiva nutriente. Quanto ai piedi, in primavera potrete scoprirli con orgoglio se vi ricorderete di fare una pedicure almeno una volta ogni sei settimane, e se una volta alla settimana li coccolerete con un bel pediluvio in acqua calda e un peeling ai talloni.
     
  6. Mettersi il cappello di lana quando piove
    Questo accessorio protegge sì i capelli dal freddo e dallo smog, attenzione però: se nelle chiome è presente una  qualsiasi traccia di umidità, queste oltre a perdere lo styling si rovineranno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Belle anche d’inverno