Bagnoschiuma: perché sceglierlo bio

Un bagnoschiuma può provocare irritazioni o rossori. Sceglierlo con attenzione è la strada giusta per se stesse e per l'ambiente

Scegliere un bagnoschiuma bio per la propria igiene personale, per alcuni è vista come una forzatura o una scelta dettata dalla moda. Ma se la cura della propria persona e l’igiene personale ci chiama ad azioni che si svolgono in modo routinario e continuo, una riflessione in merito va fatta. Detergere e tonificare la pelle, docciarsi o immergersi in un bagno caldo con il proprio bagnoschiuma preferito per togliere il “grigiore” cittadino è un vero toccasana che ti riappacifica col mondo. Ma forse non ti riappacifica abbastanza: alcune verifiche sui sistemi fognari, infatti, rilevano che vengono immessi nell’ambiente molte tonnellate di prodotti per la cura della persona che non si biodegradano e sono dannosi per l’ecosistema.

Se hai un animo green è facile che tu sia già una persona attenta alle sostanze che si rilasciano nell’ambiente, ma il problema non è solo l’ambiente. Se sono dannose per l’ecosistema, potrebbero esserlo anche per la salute e pericolose per la pelle. La pelle tende ad assorbire fino al 60% delle sostanze con cui viene a contatto. Alcuni composti chimici contenuti nei bagnoschiuma e nei docciaschiuma possono irritare la pelle e anche le mucose e agiscono negativamente anche sui grassi naturali che la pelle produce per proteggersi da batteri, parassiti e funghi.

Per questo è importante leggere l’INCI sulle etichette e a volte fare anche una scelta di campo. Questo non vuol dire rinunciare all’igiene personale quotidiana come hanno fatto alcuni famosi vip tra i quali Brad Pitt e Jhonny Depp ma trovare una soluzione invitante come utilizzare la natura stessa e scegliere prodotti bio. I bagnoschiuma ecobio sono assolutamente naturali, non contengono sostanze aggressive, né persistenti e non biodegradabili. Il primo passo è scegliere un brand sicuro e che si conosce: puoi trovarli nei negozi specializzati e farti raccontare da chi se ne intende tutti benefici di alcuni elementi contenuti oppure come li producono, oppure nella Grande Distribuzione in reparti dove è chiara la provenienza bio.

A volte il passaggio a questi prodotti non è semplice poiché si è abituati a un risultato consolidato nel tempo: i capelli inizialmente possono apparire meno belli da vedere rispetto agli anni in cui si sono utilizzati siliconi (che mascherano molti difetti ma non curano), oppure la profumazione naturale è troppo leggera, oppure ancora la schiuma è meno densa del prodotto precedente, ma a lungo andare, scegliendo il prodotto che fa per te, il risultato sarà molto soddisfacente. Avrai fatto un atto di gentilezza per l’ambiente e anche per te stessa, riducendo le sostanze aggressive e introducendo ciò che fa bene alla pelle e al tuo corpo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bagnoschiuma: perché sceglierlo bio