Babchi, il fiore indiano che elimina le rughe

Una sostanza che contiene questo fiore che proviene dall'India sarebbe in grado di contrastare le rughe: ecco come

Quelle fastidiose zampe di gallina che si formano ai lati degli occhi, oppure le rughette del contorno labbra, o ancora i segni d’espressione: quante volte capita di guardarsi allo specchio e non piacersi?

Le rughe, si sa, sono tra le peggiori nemiche per una donna, proprio per questo le scoperte antiage vengono sempre accolte con entusiasmo. Ancora di più se si tratta di rimedi naturali.

Ed è proprio in questo settore che si inserisce il Babchi, un fiore indiano che contiene una sostanza  dalle grande proprietà. A spiegarlo il British Journal Dermatology che ha mostrato come questo estratto, il bakuchiol, sia importante per combattere  l’invecchiamento della pelle. Il risultato che si ottiene è simile a quello del retinolo, ma senza alcune delle fastidiose problematiche che può causare quest’ultimo.

Per comprendere meglio come funziona alcuni volontari sono stati sottoposti all’uso di due cosmetici diversi. Una parte di questi ha provato una crema contenente l’estratto del fiore indiano e l’altra parte una con il retinolo.

Se entrambi i gruppi hanno ottenuto una pelle più bella attenuando le rughe, quelli che hanno utilizzato l’estratto di Babchi hanno avuto i riscontri migliori e con meno fastidi.

Il nome scientifico della pianta è Psoralea Corylifolia ed è da tempo utilizzata sia nelle preparazioni ayurvediche sia nella medicina cinese. Il risultato che si ottiene dopo qualche applicazione è simile a quello che ci dona la vitamina E, andando a ridurre i segni delle temibili rughe.

Tra le varie proprietà vi è quella di agire come un leggero esfoliante, ed è noto che eliminare le cellule morte faccia bene alla pelle del viso. Inoltre stimola la produzione di elastina e collagene, andando così ad agire sulla rigenerazione dei tessuti. Il risultato? Una pelle più sana e giovane.

Come in ogni cosa, però, il suo utilizzo deve essere limitato alle creme che ne contengono una giusta percentuale, perché un uso eccessivo potrebbe non donare gli stessi risultati.

Ma va sempre ricordato che una crema non basta. Per combattere le rughe è fondamentale un’alimentazione sana, accompagnata dal giusto consumo di acqua e a una pulizia quotidiana attenta e non troppo aggressiva per la nostra epidermide.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Babchi, il fiore indiano che elimina le rughe