5 idee per code di cavallo facili ed eleganti

Guida su come realizzare un'acconciatura per capelli lunghi con la coda di cavallo

I capelli lunghi sono belli ma, come è ben risaputo, possono essere molto difficili da gestire, soprattutto nelle acconciature.
Ecco qualche consiglio per apparire elegante con una semplice coda di cavallo.
Double Ponytail: un’acconciatura molto semplice ma raffinata, creata separando la parte più alta e quella più bassa dei capelli, legandoli in seguito in una doppia coda.

Treccia al posto dell’elastico: legare i propri capelli con l’elastico è forse l’acconciatura più semplice da realizzare, ma piuttosto che sfoggiare un banale laccio di stoffa (decisamente antiestetico), perchè non utilizzare una ciocca di capelli?
Per realizzare questo tipo di coda basta realizzare una piccola treccia coi capelli e usarla per legare i capelli raccolti a coda di cavallo.

Prima la treccia poi la coda laterale: acconciatura leggermente più elaborata rispetto alle due mostrate precedentemente, anche se non più di tanto.
Per realizzarla basta iniziare una treccia (più o meno aderente alla testa, a seconda di come la preferite) per poi farla terminare in una fluente coda laterale.

La coda avvolta: tipo particolare di coda di cavallo, che richiede un elastico lungo e possibilmente sgargiante. Requisito necessario è avere capelli[/iol_link] molto lunghi, in modo da poterli raccogliere e poi avvolgere nel nastro che li terrà fermi. Il consiglio è utilizzare nastri ed elastici tutti diversi.

La coda a salsicciotto: un tipo di capigliatura particolare ma che col giusto abbinamento può veramente risultare fashion. Come intuibile dal nome, si tratta di una coda molto simile a una treccia e che richiede, oltre a dei capelli adeguatamente lunghi, anche numerosi elastici (a seconda di in quante parti avete intenzione di dividere la vostra coda ).

Immagini: Depositphotos

5 idee per code di cavallo facili ed eleganti