Settimo rimedio, l’impacco

Rivolgendosi ai centri specializzati in trattamenti di estetica si può scegliere l’impacco più adatto al tipo di pelle. In alternativa esistono cosmetici, anche a base di elementi naturali (argilla, alghe o erbe), che si possono usare in casa.

L’applicazione di impacchi sulle zone cellulitiche permette un’azione più profonda e duratura della crema.Elimina lo strato di cellule morte sulle gambe e sui glutei con uno scrub a base di prodotti specifici, oppure con sale da cucina e yogurt.

Risciacqua abbondantemente e asciuga la pelle. Stendi l’impacco uniformemente, evitando le parti intime.

Copri gambe, pancia e glutei con pellicola da cucina, per praticità e perché il calore che si forma all’interno moltiplica l’effetto del trattamento.

Tieni in posa trenta minuti e lava con abbondante acqua, alla stessa temperatura del corpo. Esegui un relax sdraiata per qualche minuto, in attesa della reazione dell’organismo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Settimo rimedio, l’impacco