Volley, la straordinaria impresa delle ragazze di Conegliano che hanno vinto il mondiale

L'Imoco Volley Conegliano vince il Mondiale per club: le Pantere sono motivo di orgoglio per tutta l'Italia

Le Pantere, così si chiamano le meravigliose e straordinarie donne che hanno regalato una storica vittoria all’Italia: l’Imoco Volley Conegliano, ha trionfato nel mondiale per club di volley femminile. Un risultato che rende orgoglioso tutto il Paese, un obiettivo conseguito da un team di donne forti, agguerrite e soprattutto sportive, che hanno fatto di impegno e determinazione due perni della loro esistenza.

Si chiamano Paola Ogechi Egonu, Fatime Sylla Myriam, Kimberly Hill, Joanna Wolosz, Alexandra Botezat, Monica De Gennaro, Sylvia Ogbogu Chiaka, Ruth Terry Enweonwe Nkemdilim , Giulia Gennari, Indre Sorokaite, Robin De Kruijf, Jennifer Geerties, Raphaela Folie ed Eleonora Fersino: vengono da più parti del mondo e ognuna porta con sé una storia, delle emozioni, dei sentimenti.

Tutte, però, hanno da sempre un solo obiettivo: quello di portare l’Imaco Conegliano, e l’Italia, più in alto possibile. E ce l’hanno fatta, perché oggi la squadra è in cima alla classifica in una competizione mondiale per club e ha portato a casa un titolo che non c’era più dal 1992.

Allenate da Daniele Santarelli, Le Pantere, già Campionesse d’Italia, sono andate fino a Shaoxing, in Cina, per affrontare le avversarie dell’Eczacibasi Istanbul, sconfitte poi per 3 a 1. Un’impresa non semplice da portare a termine.

Le ragazze, infatti, pur partendo in vantaggio hanno poi subito i colpi della squadra turca, perdendo il primo set. Ma se c’è una cosa che possono insegnarci, oltre la forza derivante dalla passione, è la tenacia.

Trainate dalle straordinarie Paola Egonu (schiacciatrice e opposto) e Raphaela Folie (centrale), le Pantere non si sono lasciate scoraggiare e non solo hanno rimontato, ma hanno anche dominato la competizione, arrivando fino alla vittoria.

Proprio la Egonu, giovanissima (ha soli vent’anni) e vulcanica, con la maglia numero 18, è stata decisiva durante la competizione. E per lei non è finita qui: nel 2020 guiderà l’Italia alle Olimpiadi.

Sarà in quell’occasione che il Paese, e soprattutto le donne, dovrebbero sostenere lei e la squadra. Deluderle non è consentito: occorre tifare con la stessa determinazione che hanno dimostrato loro in campo. Perché quando una donna, con lavoro e sacrificio, ottiene un successo può essere solo motivo di orgoglio per tutte le altre.

Imoco Volley Conegliano

Le ragazze dell’Imoco Volley Conegliano vincono il Mondiale per club. Fonte: Instagram

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volley, la straordinaria impresa delle ragazze di Conegliano che hanno...