Volley: le azzurre delle meraviglie non si fermano più

La nazionale femminile di volley continua a stupire ai Mondiali di Giappone: 10 partite vinte su 10 e una schiacciatrice che sta trascinando tutta la squadra in una incredibile impresa

L‘Italia delle meraviglie continua a stupire. Ai Mondiali di volley femminile del Giappone, le ragazze allenate da Davide Mazzanti continuano a macinare trionfi. 10 partite vite su 10 e il pass per la semifinale in tasca.

Con incredibili doti tecniche, ma anche tanta grinta e cuore, Ofelia Malinov, Carlotta Cambi, Paola Egonu, Serena Ortolani, Lucia Bosetti, Elena Pietrini, Miriam Sylla, Sylvia Nwakalor, Cristina Chirichella, Sarah Fahr, Marina Lubian, Anna Danesi, Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale stanno per passare alla storia. Un po’ in sordina, come spesso capita se pratichi uno sport che non è il calcio e non smuove miliardi, e soprattutto se le palle le schiacci ma non le hai. Se non metaforicamente, ma tant’è.

La squadra capitanata da Cristina Chirichella e trascinata da due schiacciatrici incredibili come Paola Egonu e Miriam Sylla domani se la vedranno con la Serbia. E se le “bombe” di Paola (dei missili costantemente superiori ai 90 km/h), che ha dominato il match contro le giapponesi, continueranno a colpire l’avversario con la stessa intensità, questa ragazze potrebbero regalarci un’impresa incredibile. Non smettiamo di tifare per loro!

Volley: le azzurre delle meraviglie non si fermano più