«Mi chiamo Jazz, ho 15 anni e sono transgender»

Storia di una teenager nata nel corpo sbagliato. E della sua famiglia ordinaria e straordinaria allo stesso tempo

Jazz ha 15 anni, vive in Florida con mamma Jeanette e papà Greg, ama il colore rosa, fare shopping, i vestiti, i lustrini e le sirene. Un’adolescente come tante, ma solo in apparenza, perché la storia di questa ragazzina nata del 2000 è davvero speciale. La ragione sta nelle tre T: Jazz è una teenager, una trendsetter ma anche transgender. «Il mio nome è Jazz e sono una transgender. Questo significa che sono nata maschio ma fin dall’inizio ero in realtà una ragazza», racconta lei stessa sulla sua pagina Facebook. «Tutta la mia famiglia voleva solo la mia felicità e me l’ha assicurata fornendomi amore incondizionato e sostegno».

Io sono Jazz: LE FOTO

Jazz è protagonista insieme alla sua famiglia della serie Io sono Jazz,  in onda dal 26 ottobre ogni lunedì alle ore 21:10 in esclusiva su Real Time (Canale 31 Digitale Terrestre Free, Sky canali 131 e 132, Tivùsat Canale 31). «Sono una ragazza adolescente, gioco a calcio, mi piace uscire con gli amici. Credo di essere simpatica, sono anche transgender e ne vado fiera», afferma.

Sin dai primi anni di vita, Jazz ha mostrato i sintomi che i dottori hanno diagnosticato come “disturbo dell’identità di genere“. I suoi genitori, Greg e Jeanette, affermano che sin da piccola ha avuto inclinazioni verso il mondo femminile. Ma solo dopo il suo quinto compleanno, in cui ha indossato un costume da bagno da ragazza, ha iniziato la sua vita da donna. Ed è stato proprio nel passaggio dalla scuola materna alla scuola primaria che è iniziata la sua transizione. Ancora oggi Jazz lotta ancora per farsi accettare e la sua battaglia è appena iniziata.

La sua famiglia ha deciso di raccontare la storia con lo scopo di informare ed educare le persone su cosa significhi avere una figlia transgender: «Siamo una famiglia ordinaria che convive con circostanze straordinarie», dice papà Greg. Jazz ha scritto anche un libro sulla sua vita (pubblicato nel settembre 2014) dal totolo I am Jazz e il Time l’ha inserita nella lista dei 25 adolescenti più influenti del 2014.

Questo tema è di grande attualità. Poco settimane fa la vicenda di Erica Maison era diventata virale. Mamma di Corey, adolescente transgender, aveva raccontato in un’intervista a BuzzFeed di aver fatto alla figlia un regalo speciale per il suo 14esimo compleanno: il permesso di sottoporsi a una terapia ormonale. Erica ha postato il video che riprede il momento in cui Corey apre il pacco che contiene la dose di ormoni femminili, emozionata e felicissima.

Davvero una #bellastoria e un bell’esempio quello di queste mamme e papà che desiderano solo la felicità dei loro figli, nati nel corpo sbagliato. Condividere se la pensate come noi.

«Mi chiamo Jazz, ho 15 anni e sono transgender»