Cinque pianeti in fila: non accadeva da oltre 10 anni

Il fenomeno è visibile a occhio nudo e la Luna farà da guida nell'osservazione degli astri allineati. Avete tempo fino a fine febbraio

allineamento-planetario-gallery

FOTO: L’ALLINEAMENTO PLANETARIO

Dal 20 gennaio al 20 febbraio occhi puntati in cielo per osservare il raro e affascinante fenomeno astronomico dell’allineamento di cinque pianeti (GUARDA LE FOTO). Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno sono disposti lungo una sorta di linea immaginaria, da sud est verso ovest, scendendo lungo l’orizzonte. E se volete sapere così dicono gli astri sul vostro destino, leggete l’oroscopo.

L’ultima volta che era stato possibile trovarli in queste posizioni risale al 2005. Non è raro che Venere, Marte, Giove e Saturno si trovino allineati. La straordinarietà questa volta è data dalla presenza di Mercurio. Quest’ultimo, nel primo periodo di osservabilità del fenomeno, sarà il più basso sull’orizzonte, e anche il più pallido, per salire sempre più fino ad arrivare ai primi di febbraio a trovarsi appena sotto Venere. I pianeti sono visibili a occhio nudo.

La Luna che si avvicinerà a ogni pianeta può essere usata come guida per osservare l’allineamento. Il 28 gennaio il nostro satellite è vicino a Giove, il 1° febbraio, all’ultimo quarto, è accanto a Marte. Il 4 febbraio è più prossimo a Saturno, poi è al fianco di Venere il 6. Una sottilissima falce di Luna sarà appena sotto Mercurio nella giornata del 7.

Il fenomeno sarà nuovamente visibile in agosto. Ma in quel periodo sarebbe meglio trovarsi nell’emisfero australe, perché in quello boreale sarà difficile osservare bene Venere e Mercurio.

>>> GUARDA LE FOTO

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cinque pianeti in fila: non accadeva da oltre 10 anni