Campionati di ciclismo, il gesto d’amore: lui la sorpassa e la bacia

Israele, romantico fuoriprogramma ai campionati nazionali di ciclismo: il ciclista raggiunge la fidanzata e la bacia prima del traguardo

Amore, si sa, significa anche condividere le proprie passioni. Ed è questo il caso di Guy Sagiv Omer Shapira, i due ciclisti che si sono scambiati un tenero bacio prima di raggiungere il traguardo.

Succede ai Campionati Nazionali di Ciclismo, in Israele, dove il romantico video fuoriprogramma ha fatto il giro del mondo, rimbalzando da una parte all’altra della rete (e non solo). Mai prima d’ora, forse, si era visto qualcosa di simile nel corso di una gara sportiva di importanza nazionale. A pochi metri di distanza dal traguardo, dopo aver staccato di molto i suoi avversari, il ciclista Guy Sagiv ha pedalato per raggiungere la sua fidanzata, impegnata nella prova femminile della stessa gara. Al momento del sorpasso, le si è avvicinato e le ha stampato un tenero bacio sulle labbra, per poi proseguire dritto verso il traguardo e guadagnarsi la vittoria, seguito da Omer Shapira, che si è aggiudicata il primo posto sul podio dell’evento.

Un gesto di un romanticismo unico, una dimostrazione d’amore incredibile, ma anche una splendida condivisione di forti emozioni. Dopo ben due anni che Guy Sagiv tentava di vincere i campionati nazionali, questa volta c’è finalmente riuscito. E prima di tagliare la linea dell’arrivo, non dimentica un bacio alla donna che sicuramente lo ha sopportato e supportato in questi anni faticosi. Perché spesso non ci ricordiamo che, vivere una coppia, significa anche aiutare la persona che amiamo a raggiungere un traguardo personale, per poi poterne gioire insieme.

Ecco perché Guy Sagiv è il fidanzato che tutte vorremmo. Perché è un uomo che ha avuto il coraggio di dimostrare a tutti che ama la sua Omer Shapira, senza aver paura di rallentare o cadere nella sua corsa al podio, ma semplicemente dedicando alla sua fidanzata il tempo che le spettava per una tenera dichiarazione d’amore. Un tempo piccolo, ridotto, eppure infinitamente di valore. Un gesto semplice, seppur plateale al tempo stesso, che rende bene l’idea del sentimento che lega i due sportivi, uniti da qualcosa di più che la passione per le due ruote. E cos’altro può essere se non Amore?

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Campionati di ciclismo, il gesto d’amore: lui la sorpassa e la&n...