Trentacinque anni e mai un sorriso. Un intervento gli cambia la vita

Una lesione al nervo facciale gli impediva di sorridere. Dopo trentacinque anni è riuscito a farlo per la prima volta

Per trentacinque anni non ha mai sorriso, ma oggi potrà finalmente farlo grazie ad un intervento che gli ha cambiato la vita.

Accade a Treviso, dove un uomo è stato operato per recuperare il danno ad un nervo facciale, che gli impediva di sorridere. Per tutta la sua esistenza non è riuscito ad esprimere le proprie emozioni, ma ora potrà iniziare per la prima volta a farlo. L’operazione è avvenuta presso l’ospedale Ca’ Foncello di Treviso ed è stata realizzata dai medici dell’unità di Chirurgia plastica e ricostruttiva diretti da Giorgio Berna. L’intervento è durato otto ore ed è stato realizzato trapiantando sul viso un muscolo gracile innervato prelevato dalla coscia del paziente.

Si tratta di un’operazione particolarmente difficile, che viene eseguita solamente in pochissimi centri d’eccellenza in Europa. “Al paziente è stato prelevato un muscolo dalla coscia ed è stato trasferito con tecnica microchirurgica ai vasi del volto – ha svelato il primario Giorgio Berna -, a un nervo precedente prelevato dalla gamba e portato a ponte sopra il labbro per condurre l’impulso nervoso dalla parte sana destra alla parte malata”.

Subito dopo essere uscito dalla sala operatoria, l’uomo ha iniziato a testare i primi risultati dell’intervento e il nervo ha cominciato a contrarsi, producendo i primi, indimenticabili, sorrisi. “Al termine dell’intervento il muscolo neotrapiantato ha cominciato a contrarsi dando nuova vita alla parte di volto rimasta per 35 anni senza espressione – ha rivelato il medico -. Charlie Chaplin diceva che un giorno senza sorriso è un giorno perso: auguriamo al nostro amico di recuperare al più presto tutto il tempo perduto”.

D’altronde la vita per persone affette da queste tipologie di lesioni non è affatto semplice. Oltre alle conseguenze psicologiche, causate dall’incapacità di mostrare le proprie emozioni, sono presenti anche problemi pratici, come la difficoltà a mangiare e bere, ma anche a chiudere gli occhi.

Trentacinque anni e mai un sorriso. Un intervento gli cambia la v...