Sei vittima o carnefice

Non abbiate paura di ammettere se c’è qualcosa che non va in una relazione. Non abbiate paura di liberarvi da ciò che vi rende infelici

Le relazioni tossiche non riguardano solo i rapporti amorosi, ma anche familiari e amici. Non è quasi mai semplice uscire da questo tunnel ma diciamo che avere la consapevolezza che la relazione non sia sana è sicuramente il primo importante passo da fare.

Ma come si cade nella tela di un rapporto tossico? Magari la persona che abbiamo davanti si presenta in modo diverso da come è realmente, per rivelare poi il proprio vero essere dopo diverso tempo. E allora, come riconoscere questi soggetti? Ci sono campanelli d’allarme che dovrebbero farci drizzare le antenne.

Il primo indizio è: la persona vi idealizza. Sì, questo potrebbe lusingarvi ma il realtà indica la sua incapacità di trattarvi come essere umano.

Per seguire la pillola di Mindfulness “Sei vittima o carnefice”, clicca e ascolta qui

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sei vittima o carnefice