Rio 2016: Michael Phelps battuto dal fan Joseph Schooling

Il fan Joseph Schooling è riuscito a battere il suo idolo Michael Phelps nei 100 farfalla realizzando l’impossibile

Quando si dice: l’allievo supera il maestro. Joseph Schooling grande fan di Michael Phelps , è riuscito nelle Olimpiadi di Rio 2016 a battere il suo idolo, conquistando l’oro nei 100 farfalla. Schooling, nuotatore di Singapore, ha realizzato un’impresa grandiosa, battere l’atleta olimpico con cui 8 anni fa si era fatto una foto da fan.

Michael Phelps, che all’attivo ha ben 22 medaglie d’oro, 2 argenti e 2 bronzi, è stato sconfitto dal 22enne che da sempre considera il nuotatore un vero mito. Nella gara per i 100 farfalla infatti Michael Phelps, Chad Le Clos e Laszlo Cseh hanno conquistato il secondo gradino del podio con un tempo di 51” 14, Schooling ha stabilito il record olimpico di 50” 39, conquistando l’oro e superando i grandi del nuoto.

Eppure solo 8 anni fa Joseph Schooling aveva chiesto l’autografo a Michael Phelps, posando con lui per una foto ricordo, come dimostrano gli scatti postati poi su Twitter. Da allora il piccolo fan si è allenato duramente ed è riuscito a battere il suo mito, anche se ancora oggi Schooling nutre una grande ammirazione per il nuotatore dei record. Durante la premiazione e anche dopo non si è separato nemmeno per un secondo da Phelps e i due hanno parlato a lungo.

Alla fine Schooling ha voluto farsi un’altra foto da fan con l’atleta, per ricordare un momento che rimarrà nella sua memoria per sempre. E c’è già chi indica il nuotatore di Singapore come il possibile erede di Michael Phelps. Per tre olimpiadi di seguito infatti – Atene 2004, Londra 2012, Pechino 2008 – aveva vinto nei 100 farfalla, sino a quando il Joseph è riuscito a batterlo. Questa non è l’unica bella storia che arriva da Rio 2016. Qualche giorno fa nel nuoto aveva trionfato Kathleen Baker, nuotatrice che aveva vinto la medaglia d’argento dopo aver sconfitto il morbo di Crohn.

Rio 2016: Michael Phelps battuto dal fan Joseph Schooling