Perde una gamba, ma non s’arrende: la piccola ginnasta che fa sognare

Giorgia Greco ha 11 anni e, a causa di una brutta malattia, ha perso una gamba: ma continua a danzare

Giorgia Greco ha 11 anni, un sogno nel cassetto e – come tutti i bambini – la forza, l’energia e l’entusiasmo per farlo diventare realtà.

Ha una grinta incredibile, perché per trasformare il suo desiderio in qualcosa di reale ha combattuto. Tanto che oggi, chi la vede danzare, vede “solo” un’atleta di grande talento, appassionata e con il sorriso sulle labbra.

Giorgia ha 11 anni e un sogno: ballare. È la più piccola di tre sorelle e, nella sua pur giovane vita, ha già dovuto lottare. Tutto è iniziato qualche anno fa, quando la sua famiglia scopre che la piccola di casa è colpita da una grave malattia, una di quelle il cui nome è difficile e terribile: osteosarcoma alla gamba destra.

Giorgia si cura, si sottopone alla chemioterapia e a tutto quello che ne consegue, fino alla prova più dura, con la perdita della gamba.

Cosa fa una ballerina senza una gamba? Danza lo stesso!

Lo fa Giorgia che, con una forza incredibile, tiene stretto il suo sogno e fa di tutto per continuare a renderlo reale. Lo fa anche durante il ricovero, nella palestra dell’ospedale dove – nonostante le cure – si mette a fare una verticale. Combatte la malattia e supera ogni limite, diventando bravissima nello sport che ama: la ginnastica ritmica.

Fa sognare Giorgia, ci trasmette quella forza di andare avanti nonostante tutto. Di continuare a combattere.

Tanti i premi che fanno bella mostra di sé nella casa di famiglia, quelli che è riuscita ad ottenere Giorgia.

Alle spalle ci sono tutti i suoi cari, che la sostengono e l’appoggiano. Ad esempio, la sorella più grande, Giulia, per sentirsi più vicina a lei si è tagliata i capelli: “Perché sapendo che li perdeva li ho voluti tagliare anche io”, ha raccontato ai microfoni della Vita in Diretta di Rai 1.

Giorgia balla e a ogni passo è un inno alla vita, alla grinta, alla resilienza, ovvero la capacità di trarre il meglio anche da situazioni difficili. È una bambina di 11 anni capace di trasmettere a chi la guarda la forza di non lasciarsi andare, di non avere paura.

C’è una frase che gira sui social, che dice esattamente così: “La vita non è aspettare che passi la tempesta… ma imparare a ballare sotto la pioggia”.

E Giorgia sotto quella pioggia continua a ballare.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perde una gamba, ma non s’arrende: la piccola ginnasta che fa so...