Il coraggio di Miss Inghilterra, abbandona la corona e torna medico per combattere il Covid

La giovane Bhasha Mukherjee, Miss Inghilterra, ritorna in corsia al fianco dei suoi colleghi medici per lottare contro il Covid

Bhasha Mukherjee, Miss Inghilterra 2019/2021, ha compiuto una scelta coraggiosa: lasciare la corona e indossare di nuovo il camice da medico per affrontare l’emergenza Covid.

La Miss dottoressa, originaria di Calcutta e cresciuta a Derby, due lauree e una specializzazione in medicina respiratoria, ha interrotto il suo viaggio in giro per il mondo per rientrare in patria e ritornare in corsia al fianco dei suoi colleghi presso il Pilgrim Hospital di Boston e al Derby Royal Hospital. Sono proprio le testimonianze di questi ultimi che l’hanno convinta ad abbandonare le luci della ribalta e il tour internazionale di ambasciatrice no-profit per seguire la sua vera vocazione, ovvero quella di medico. La carriera di “reginetta” per Bhasha è iniziata un po’ per gioco: sono stati i suoi amici a convincerla a partecipare al famoso concorso di bellezza, dove, evidentemente, il suo fascino esotico non è passato inosservato.

La donna non ha esitato ad appendere al chiodo la sua corona da regina di bellezza per indossare di nuovo il camice; Bhasha è una “Miss eccezionale”, come ha spiegato l’organizzatrice del concorso inglese Angie Beasley dato che “non solo ha servito il suo Paese come medico del servizio sanitario pubblico durante la pandemia, ma ha portato anche un senso di diversità al concorso grazie alle sue origini, che riflettono veramente l’Inghilterra di oggi”.

La Mukherjee è sempre impegnata nelle attività benefiche e di volontariato, dimostrando una grande umanità. La settimana scorsa ha preso parte ad una raccolta fondi, coinvolgendo medici ed infermieri in una sfida di fitness, per aiutare i bambini meno fortunati che vivono nella sua città natale, Calcutta. La Miss britannica di origini indiane, si distingue, oltre che per la sua straordinaria bellezza e i suoi meriti, anche per essere la “più longeva della storia”: in 92 anni di concorso non era mai accaduto che una vincitrice detenesse la corona per venti mesi. La nuova edizione del concorso, a causa dell’attuale situazione sanitaria, è stata rinviata dapprima a ottobre 2020 e, infine, ad aprile 2021.

La giovane “reginetta” sembra aver seguito le orme di un’altra donna coraggiosa che ha accantonato la corona (reale, questa volta) per combattere in prima linea l’emergenza epidemiologica. Si tratta della Principessa Sofia di Svezia, moglie del principe Carlo Filippo, la quale ha voluto offrire un aiuto concreto, diventando infermiera professionale presso l’ospedale Sophiahemmet di Stoccolma. Del resto, la storia ci offre esempi di donne esemplari che si sono prodigate per aiutare i più bisognosi, i deboli o i malati. Non a caso, la stessa Lady Diana, icona della patria di Bhasha, era molto amata dal suo popolo per il suo spiccato altruismo, la sua solidarietà e la sua empatia.

Bhasha è un modello esemplare per il Regno Unito e per il mondo. In un momento di successo personale ma di grave difficoltà del suo Paese, ha deciso di mettere da parte la sua carriera e affrontare la lotta quotidiana contro il virus al fianco dei suoi colleghi, stremati dai lunghi turni in ospedale.  “Dovevo tornare a casa assolutamente. Volevo arrivare e rimettermi subito al lavoro”, ha dichiarato la ragazza . E ha concluso: “Non c’è tempo migliore per essere Miss Inghilterra e aiutare il tuo Paese che questo momento di grande bisogno”.

Bhasha ha dimostrato di essere una vera regina, non solo per la sua bellezza ma per il suo coraggio e la sua dedizione verso il prossimo.

 Bhasha Mukherjee

Bhasha Mukherjee Fonte: IPA

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il coraggio di Miss Inghilterra, abbandona la corona e torna medico pe...