L’amore è più forte della morte: il lieto fine della storia di Recoaro

Ci siamo tutti sbagliati: l'amore è più forte della morte e nel laghetto di Recoaro Terme tornano i cigni

L’amore alla fine si è dimostrato più forte di tutto, persino della morte, e così la triste storia di Recoaro ha avuto il finale che meritava.

I cigni sono tornati a popolare l’area verde e si prenderanno cura dei piccoli lasciati orfani dalla coppia precedente, uccisa dalla cattiveria umana. La storia dei due animali aveva commosso e fatto discutere, indignando sino alle lacrime. Un amore, quello fra i cigni che da 16 anni si trovavano nel laghetto di Recoaro Terme, così assoluto che li aveva portati a morire a pochi giorni di distanza uno dall’altro.

Il maschio era stato trovato con il collo spezzato, ucciso a bastonate, probabilmente da un vandalo. La femmina non aveva retto alla morte del compagno e si era lasciata morire di fame. Una storia commovente e straziante che scatena emozioni contrastanti, fra rabbia, impotenza e dolore.

Alla fine però la voglia di ricominciare e di superare la tragedia è riuscita ad avere la meglio. E i cigni sono tornati nel laghetto grazie a Recoaro, azienda che produce acque minerali e bevande, che ha deciso di donare al Comune due cigni reali. Così fra le acque verdi di Parco Fortuna a Recoaro Terme è arrivata una nuova coppia di esemplari. Volontari, dipendenti comunali e semplici cittadini che hanno fatto delle donazioni hanno consentito di ripulire il parco e superare, in qualche modo, la tragedia avvenuta appena un mese fa.

Nel frattempo le indagini continuano e le autorità stanno cercando di scoprire cosa sia successo agli splendidi cigni reali che vivevano nello specchio d’acqua dal 2003. I corpi sono stati consegnati all’Istituto zooprofilattico delle Venezie per effettuare degli accertamenti, mentre i carabinieri forestali hanno completato le loro relazioni.

Non è un caso se i cigni vengono da sempre considerati il simbolo dell’amore. Sono infatti fra gli animali più fedeli con una grande devozione nei confronti del partner. Quando trovano il compagno giusto non si allontanano mai e gli rimangono accanto per sempre crescendo insieme la prole. Il legame è così indissolubile che alcuni esemplari spesso si rifiutano di tornare in coppia dopo la morte dell’altro. Un esempio che, forse, anche noi umani dovremmo seguire, soprattutto chi, uccidendo il maschio, credeva di spezzare quell’amore senza sapere che sarebbe stato più forte anche della morte.

cigni reali

I cigni reali nel laghetto – Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’amore è più forte della morte: il lieto fine della storia di&nbs...