Lei lo aveva convinto a non suicidarsi. Dieci anni dopo l’ha sposata

Dieci anni prima lei lo aveva convinto a non suicidarsi, oggi lui ha deciso di sposarla, coronando il loro sogno d'amore

sposa la donna che lo salvò dal suicidioFonte: Instagram

Lei lo aveva convinto a non suicidarsi e lui dieci anni dopo l’ha sposata. La storia di Kevin e Blake Walsh emoziona e fa battere il cuore, raccontando come il destino di ogni singola persona possa cambiare in un attimo. Kevin aveva solo 17 anni quando decise di suicidarsi. Il ragazzo abitava a Chicago e da qualche tempo era stato colpito dalla depressione a causa del bullismo e dell’isolamento da parte dei suoi coetanei.

Proprio il giorno in cui aveva scelto di farla finita una telefonata gli salvò la vita. Aveva preso ormai la sua decisione quando il telefono squillò. “Se esiste qualcosa di simile all’eternità, non posso trascorrerla a domandarmi chi ci fosse all’altro capo della cornetta” si disse decidendo di rispondere. Dall’altro capo del telefono c’era lei, Blake, la ragazza che aveva conosciuto tanto tempo prima ad un campo estivo e che era diventata sua amica.

I due non si sentivano da tempo, ma scoprire che qualcuno pensava a lui e poter parlare liberamente, aiutò Kevin a sentirsi un po’ meglio. Chiacchierarono per diverse ore e al termine della telefonata lui le confessò che aveva pensato di farla finita. A quel punto Blake riuscì a dissuaderlo e da allora divennero grandi amici. Nel corso degli anni continuarono a sentirsi con frequenza, vivendo entrambi delle storie d’amore finite poi male. Quando Blake si lasciò con il suo ultimo ragazzo, soffrendo moltissimo, Kevin la consolò e i due scoprirono di amarsi. Dieci anni dopo hanno deciso di sposarsi, coronando la loro relazione, nata per un segno del destino.

“Una forza sconosciuta deve essere intervenuta per metterci in collegamento” ha spiegato Blake, che insieme a Kevin ha deciso di raccontare la sua storia per aiutare altre persone che si sentono sole e depresse. “Apritevi con qualcuno – ha spiegato la ragazza -. Confrontarsi a voce restituisce la vita, permette di valutare le cose in un modo migliore rispetto a quando si scrive. È un livello diverso. Parlare con qualcuno, e dargli l’opportunità di prendersi cura di voi, è qualcosa che potrebbe salvarvi la vita”.

Lei lo aveva convinto a non suicidarsi. Dieci anni dopo l’ha sposata
Lei lo aveva convinto a non suicidarsi. Dieci anni dopo l’ha sp...