La moglie perde la memoria, lui le racconta in un diario i loro 60 anni insieme

La storia di una coppia di anziani del Friuli è stata resa nota dalla nipotina Giada, che ha fatto commuovere Twitter con oltre 10mila like

Trascorrere una vita insieme, fianco a fianco. Poi vedere la persona con cui hai condiviso decenni di gioie e dolori iniziare a dimenticarsi tutto, con il castello di esperienze comuni che avete costruito insieme che si sgretola sotto il peso degli anni e dell’età che avanza.

Un’esperienza comune a moltissime famiglie quella della malattia che colpisce le persone anziane strappando loro i ricordi di momenti trascorsi insieme. Un’esperienza che il nonno di Giada ha deciso di affrontare a modo suo scrivendo un diario per l’amata moglie, che possa aiutarla a tenersi aggrappata alla sua vita, che purtroppo sta iniziando a sfuggirle di mano. Un po’ come nel film “Le pagine della nostra vita”, ma è tutto reale.

Mia nonna sta perdendo la memoria, a volte non riconosce i suoi familiari o la sua casa. Così mio nonno ha cominciato a scrivere su alcuni fogli la loro vita, aggiungendo anche i figli e i nipoti. Ieri mi ha fatto leggere la prima parte e mi sono commossa un po’“, ha scritto su Twitter Giada, rendendo pubbliche le prime pagine di un diario chiamato “La Nostra Vita” che il suo amato nonno (86 anni) sta scrivendo per la nonna, che di anni ne ha 92. Il suo intervento social è divenuto immediatamente virale, con oltre 10mila persone toccate nell’anima che hanno deciso di regalarle un like.

Chi sei per me. Sono tuo marito per la semplice ragione che il 7.4.1963, nella chiesetta della Madonna del Ponte, a Villa Santina (UD), ci siamo sposati“, scrive l’uomo, che ha voluto anche ricostruire i primissimi capitoli della vita insieme alla moglie. C’è tutto: il primissimo incontro in clinica, nel 1959, il primo appuntamento, il dramma del terremoto nel 1976, l’acquisto della casa, la nascita di figli e nipoti.

“Molte cose sui miei nonni le ho scoperte il giorno che le ho lette sul diario che il nonno sta scrivendo. Come il fatto ad esempio che quando si sono conosciuti lei inizialmente fosse un po’ restia e lui abbia dovuto insistere un po’ prima di convincerla. Piccoli particolari che mi hanno riempito il cuore”, ha confessato Giada in un’intervista a Today.

Il nonno e la nonna di Giada vivono insieme, lui si prende cura di lei. “Da un paio d’anni la mia nonna ha iniziato a perdere la memoria – ha spiegato la ragazza -. Inizialmente erano piccole cose, come il giorno della settimana. Poi ha iniziato a fare sempre più fatica, man mano che la malattia avanza. Ogni tanto capita che non ci riconosca. Il diario la sta aiutando molto. Il nonno ne ha fatto anche una seconda copia in modo che lei possa tenerla sempre con sé e leggerla quando le serve”.

Che poi è anche un modo toccante e incredibilmente dolce per rendere immortali i loro quasi sessant’anni d’amore. Ingannando le malattie degenerative e l’ineluttabile trascorrere del tempo.

La moglie perde la memoria, lui le racconta in un diario i loro 60 ann...