L’irresistibile Haka del bimbo maori

Atutahi ha solo due anni, ma conosce già alla perfezione l'Haka e ha conquistato tutti ballandola in un video sul web

Fonte: Youtube

Sta conquistando il web l’irresistibile performance di un bimbo che balla l’Haka. La danza tipica del popolo maori è divenuta famosa in tutto il mondo grazie agli All Blacks, la squadra di rugby neozelandese. Oggi questo ballo viene realizzato in tutto il mondo, ma la sua patria resta la Nuova Zelanda, dove i bambini sin da piccoli mostrano una forte predisposizione verso la danza rituale. Lo dimostra Atutahi che a soli 2 anni ha incantato tutti con la sua Haka. Il piccolo maori vive con la sua famiglia nel distretto di Rotorua e conosce alla perfezione i passi della danza, tanto che la esegue senza problemi e alla perfezione.

Sorridente, ma deciso, Atutahi sembra aver preso davvero sul serio l’esecuzione dell’Haka e, filmato dal suo papà, si è trasformato in un guerriero maori, battendo i piedi a terra e riproponendo le espressioni che spesso vediamo fare agli All Blacks in campo, poco prima di una partita. Difficile resistere alla tenerezza e alla simpatia che ispira questo bambino, tanto che, dopo essere stato postato sui social, il video del piccolo è divenuto in breve tempo virale.

Ma che cos’è l’Haka? Il termine indica una danza di guerra e una composizione musicale realizzata con diversi strumenti e usando anche varie parti del corpo come mani, gambe, piedi, lingua, occhi e voce. In Nuova Zelanda rappresenta la passione e l’identità del popolo maori e può essere un segno di sfida, esultanza oppure disprezzo. L’Haka è caratterizzata da un rituale che ha come scopo quello di impressionare lo spettatore, quindi si spalancano gli occhi, si mostra la lingua, si digrignano i denti e si batte con forza il pugno sul petto e sugli avambracci.

La danza segue un rituale preciso in cui una guida urla al resto del gruppo delle parole di incitamento. Nel caso di Atutahi a gridare queste frasi è il suo papà, mentre lui ripete alla perfezione gli elementi essenziali di ogni Haka: la Pukana, ossia gli occhi dilatati, e la Whetero, ovvero la linguaccia come segno di sfida. In realtà esistono diverse varianti della danza, ma la più famosa è la Ka Mate, eseguita dagli All Blacks sin dal 1905 prima di ogni partita di rugby allo scopo di intimorire gli avversari in campo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’irresistibile Haka del bimbo maori