Incinta? Con la spilla hai diritto a sederti sul tram

A Milano il Comune ha realizzato 1000 spille per sensibilizzare i cittadini a cedere il proprio posto alle future mamme

spilla-seduta-mamme-autobus-1217Una semplice spilla, raffigurata una donna con il pancione e la scritta “Posso sedermi?”. Sono state realizzate, in 1000, dal Comune di Milano per permettere alle donne in attesa di avere precedenza a sedersi sul tram. Sensibilizzando i cittadini che utilizzano i mezzi pubblici a cedere il proprio posto alle future mamme.

Perché se è raro vedere una donna con un pancione lasciata in piedi – spesso sono i cittadini per primi, senza bisogno di spille, a cedere il posto- è anche vero che quando la gravidanza non è evidente o è la donna stessa ad aver timore a chiedere la precedenza o sono gli altri passeggeri a non accorgersene.

L’iniziativa in collaborazione con Atm è stata lanciata dagli assessori Pierfrancesco Maran (Mobilità) e Chiara Bisconti (Benessere), il consigliere Alessandro Giungi e la giornalista Francesca Barra.

I milanesi hanno sviluppato soprattutto negli ultimi anni un grande senso civico e siamo certi che la maggior parte dei passeggeri dei mezzi pubblici sia attenta alle necessità delle persone che per vari motivi hanno bisogno più di altre di viaggiare sedute. Le spille però possono servire per richiamare l’attenzione, soprattutto quando lo stato di gravidanza non è ancora evidente. Per questo siamo orgogliosi di questa iniziativa, che vuole sensibilizzare sull’importanza di un piccolo gesto quotidiano e supportare le donne in un momento bellissimo, talvolta delicato, della propria vita

È possibile, fino a esaurimento, richiedere le spille presso gli Atm point di Duomo, Cadorna, Loreto e Garibaldi. Chiunque potrà ritirarle, ed eventualmente regalarle a parenti, compagne e amiche in gravidanza

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Incinta? Con la spilla hai diritto a sederti sul tram