Hope sta guarendo. Grazie ad Anja (e a voi)

Il bambino denutrito e abbandonato dalla famiglia perché ritenuto stregone sta meglio. Merito della volontaria e dalle donazioni ricevute da tutto il mondo

Vi avevamo parlato di Hopeanjia-1217, il bambino di due anni denutrito e abbandonato dalla famiglia perché ritenuto stregone e salvato dalla volontaria Anja Ringrren, la cui associazione no profit si sta battendo da tre anni per salvare i minori torturati e perfino uccisi dai loro genitori a causa della superstizione diffusa in Nigeria.

Le foto di Hope, scheletrico, malato, impaurito avevano fatto il giro del mondo e commosso il web. Grazie alla sensibilizzazione l’associazione di Anja è riuscita a raccogliere 1 milione di dollari in donazioni da tutto il mondo

Nei giorni scorsi Anja sul suo profilo Facebook ha pubblicato una immagine bellissima: Hope con qualche chilo in più, due guanciotte piene, con un pigiamino pulito, seduto sul suo lettino in ospedale.

Anja ha scritto:

Hope sta sempre meglio. Ha già preso parecchio peso e appare decisamente in salute. Ora aspettiamo solo che parli. Ma verrà naturale quando uscirà dall’ospedale e comincerà la sua nuova vita insieme agli altri bambini dell’orfanotrofio. I bambini diventano più forti insieme!

hope-guarito-1217

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Hope sta guarendo. Grazie ad Anja (e a voi)