A Napoli (e non solo) arriva il giocattolo sospeso perché il Natale è un diritto di tutti i bambini

Nella città partenopea la magia del Natale è rivolta a tutti i bambini grazie all’iniziativa Giocattolo Sospeso

Ogni bambino ha diritto a vivere e respirare la magia del Natale, anche quelli meno fortunati. È da questa certezza che nasce l’iniziativa napoletana Giocattolo Sospeso, un bellissimo gesto di solidarietà che ci ricorda che siamo tutti figli dello stesso cielo.

Nasce a Napoli l’idea del Giocattolo Sospeso: in tutti i negozi della città sarà possibile acquistare un oggetto e lasciarlo alle famiglie meno fortunate che passeranno a ritirarlo e potranno metterlo sotto l’albero.

L’iniziativa è pensata per assicurare a tutti i bambini un dono sotto l’albero, perché tutti hanno il diritto e il dovere di vivere la magia del Natale.

Il Giocattolo Sospeso segue la scia del caffè sospeso, iniziativa promossa dalla città partenopea e poi seguita da molti altri Paesi Italiani e allargatasi poi a pranzi o cene, per garantire anche in questo caso un caffè o un pasto alle persone bisognose.

Un modo dolcissimo per dimostrare la solidarietà nei confronti dei meno fortunati e offrire alle persone quello di cui hanno bisogno. Nel caso del Giocattolo Sospeso tutti i genitori in difficoltà potranno mettere sotto l’albero un regalo per i propri bambini.

L’iniziativa, giunta al quarto anno, è promossa dall’Assessorato al Patrimonio, ai Lavori Pubblici e ai Giovani del Comune di Napoli con l’obiettivo di riconoscere il diritto al gioco.

Questa attività ha riscosso moltissimo successo già nelle sue edizioni precedenti, soltanto lo scorso anno infatti sono stati raccolti più di duemila giochi che sono stati poi consegnati alle famiglie meno fortunate del territorio.

Per prendere parte a questo gesto solidale, occorre presentarsi in uno dei negozi aderenti all’iniziativa e fare la donazione. Le famiglie in difficoltà invece, potranno richiedere il giocattolo per i loro figli e ritirarlo in un secondo momento.

L’iniziativa napoletana si è estesa anche a un’altra regione italiana, in Emilia Romagna infatti il negozio di giocattoli JouèClub di Scandiano ha deciso di trasformare il suo shop in un emporio solidale dove chiunque vorrà, potrà acquistare un giocattolo e lasciarlo in dono per i bambini meno fortunati.

Un’iniziativa questa che consentirà a tutti di vivere un Natale magico e che speriamo possa diffondersi presto in tutte le città d’Italia per assicurare la gioia a tutti i bambini.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963