Laura, 40 anni: vivere la gravidanza in lockdown

La storia di una donna che ha affrontato la paura e l'incertezza con forza e dedizione. Perché la gioia di diventare mamma per la prima volta ha vinto su tutto

La scoperta di essere incinta, la gioia incontenibile, poi l’inizio dell’emergenza Covid-19 e il lockdown. Tutto in pochi giorni. “Avevo due possibilità – ci ha raccontato Laura – focalizzarmi sulle paure o tentare di attivare ogni piccola abitudine per vivere a meglio questa fase della vita”. Con il costante supporto di suo marito, Laura ha scelto di guardare avanti, ha rinunciato a tutto quanto potesse mettere a rischio la sua vita e quella della piccola che portava in grembo. Poi ha pensato al dopo e a proteggere la sua bimba.

Un nome speciale: Vittoria

Tutto questo poteva essere paralizzante e invece ha raddoppiato quello che aveva dentro: la sua forza, la sua dedizione ma anche il suo ottimismo. La sua bambina si chiamerà Vittoria, un nome che è un grido di speranza. Il nome perfetto per una… donna futura.

Cosa ci insegna la storia di Laura

Ascoltare questa storia ci ha riempito di gioia, ci ha emozionato nel profondo e ci ha convinto una volta di più che essere donna è stupendo, è speciale, è unico. Perché il futuro… è DiLei.

Per conoscere la storia di Laura,
clicca e ascolta il secondo episodio di “Donne Future”

Donne Future è la serie in podcast del magazine DiLei presentata da Alessandro Cecchi Paone. In ogni puntata viene raccontata la storia di una donna che spiega come ha affrontato e superato il lockdown durante l’emergenza Coronavirus. Ascolta tutte le storie di Donne Future su DiLei.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Laura, 40 anni: vivere la gravidanza in lockdown