Deve tornare al lavoro, fa scorta di latte e scatta questa foto

Doveva tornare al lavoro, ma prima di farlo ha deciso di fare scorta di latte, scattando una foto che racconta l'amore di una mamma per sua figlia

deve tornare al lavoro e fa scorta di latte

Fonte: Instagram

Deve tornare al lavoro e fa scorta di latte, conservandone ben 30 litri e scattando una foto finita sui social e divenuta virale. La protagonista di questa storia si chiama Nia Malika ed è una mamma come tante altre, alle prese con la necessità di nutrire la sua bambina, Nora, ma anche di tornare al suo impiego e a scuola. Per assicurarsi che alla piccola non mancasse il latte materno, la donna ha seguito un particolare programma che le ha consentito, con tanto impegno e forza di volontà, di mettere da parte ben 30 litri di latte, conservato in particolari confezioni e congelato.

L’operazione è durata diverse settimane e al termine Nia ha deciso di scattare una foto molto particolare, postandola sulla pagina “Breastfeeding Mama Talk Facebook”. Nell’immagine si vede la piccola Nora adagiata su un tappeto mentre sorride. Intorno ci sono i contenitori che custodiscono il latte materno, disposti in modo da formare un cuore.

Nella didascalia della foto Nia ha spiegato le difficoltà affrontate per cercare di raccogliere quanto più liquido poteva con il tiralatte, ma anche la voglia di aiutare a tutti i costi la sua bambina e di assicurarsi che stesse bene. Per aumentare la produzione di latte, la mamma ha modificato la propria dieta, inserendo snack pensati per migliorare l’allattamento e consumando a colazione molta farina d’avena. Un altro stratagemma seguito dalla donna è stato quello di bere tanta acqua “proprio come un pesce” ha spiegato.

“Ero decisa a fornire a mia figlia la nutrizione di cui ha bisogno. Mi fido del mio corpo e so perfettamente che è questo il motivo per cui è stato creato”. E così in pochi mesi è riuscita a raccogliere moltissimo nutrimento per Nora, utilizzando il tiralatte ogni due ore al giorno e svegliandosi anche in piena notte. “Quando la gente mi dice che sono fortunata per avere questa scorta – ha raccontato – gli dico che ho lavorato duramente per averla e continuerò a farlo”.

Deve tornare al lavoro, fa scorta di latte e scatta questa foto
Deve tornare al lavoro, fa scorta di latte e scatta questa foto