Così due veterani della guerra hanno deciso di aiutare i Paesi in conflitto

Un modo per far conoscere nuovi tipi di tè e per aiutare l'economia di quelle regioni distrutte dalla guerra

Il è una bevanda originaria della Cina la cui pianta, ormai, viene coltivata in diversi Paesi del mondo. A seconda di dove ci si trova, bere tè è un’esperienza diversa. Negli Stati Uniti sud-orientali lo bevono in deliziose tazze di porcellana mentre chiacchierano davanti a un vassoio di focaccine e panini.

Per Brandon Friedman e Terrence Kamauf, due veterani dell’esercito americano, il tè è più di una bevanda, è un modo per aiutare le persone che vivono in paesi che sono stati devastati dalla guerra, a ricostruire la propria vita.

I due sono i co-fondatori della Rakkasan Tea Company, azienda che fornisce tè sfuso dai paesi postbellici per promuovere la crescita economica. Si avvicinarono alla cultura del tè mentre prestavano servizio nell’esercito degli Stati Uniti. Spesso dovevano incontrarsi con i leader locali, soprattutto in Iraq, e quasi tutti gli affari si svolgevano davanti a un bicchiere o a una tazza di tè. Avere amici in quei momenti ha offerto a Brandon e Terrence la possibilità di godere di un po’ di pace in mezzo al caos dei combattimenti.

La guerra fa più male ai civili che si ritrovano in un disperato bisogno di aiuto. Vedendo il disastro dell’occupazione dell’esercito americano in Iraq, Brandon ha pensato di aiutare le regioni postbelliche introducendole alla cultura del .

donna-nepalese

Donna nepalese – fonte: Instagram

La Rakkasan Tea Company si occupa, infatti, di aiutare tutti quei Paesi che stanno ancora vivendo le ripercussioni causate da una guerra. In alcune aree, come il Vietnam e il Laos, i conflitti sono terminati decenni fa e la Colombia ha vissuto conflitti di bassa intensità. Presto l’azienda porterà il tè anche dal Myanmar, dove in alcune regioni sono in corso conflitti armati.

Il termine Rakkasan deriva dal giapponese e significa “paracadutista”, era il soprannome della loro unità nella 101a divisione aerotrasportata dell’esercito americano. Quando Brandon e Terrence si sono ritrovati dopo aver lasciato entrambi l’esercito, hanno deciso di iniziare l’attività nel settore del tè e di rendere omaggio al tempo trascorso insieme in Iraq e Afghanistan.

I due preferiscono lavorare direttamente con il proprietario o l’agricoltore della piantagione. Tuttavia, per alcuni Paesi, la qualità del tè può non essere ottima. In Vietnam è contaminato, così l’azienda ha arruolato un esperto a conoscenza dei problemi del Paese e che fornisce a Rakkasan un tè testato per residui chimici e metalli pesanti.

Con il loro lavoro, Brandon e Terrence non solo incoraggiano le persone a provare nuovi tè, ma aiutano anche l’economia dei paesi devastati dalla guerra supportando il loro popolo.

tè

Tè della Rakkasan Tea Company – fonte: Instagram

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Così due veterani della guerra hanno deciso di aiutare i Paesi in&nbs...