Come Forrest Gump, il ragazzo che sta girando il mondo a piedi

Viaggiare a piedi? Ecco come un ragazzo di soli 27 anni ha deciso di attraversare tutti i sette continenti con il suo migliore amico a quattro zampe

Viaggiare a piedi è possibile e potrebbe rivelare molti aspetti sorprendenti. Tom Turcich si trova ad affrontare una camminata molto lunga. Finora, ha passato 472 giorni attraversando 6.300 miglia in 11 paesi. Turcich, 27 anni, ha avvertito la necessità di esplorare il mondo dopo la morte a soli 17 anni di un suo caro amico. “La sua morte mi ha aiutato a capire il mondo”, ha affermato il giovane, “ho visto improvvisamente la vita molto fragile e fugace. Dunque avevo bisogno di sfruttare tutto il mio tempo attraverso lunghe passeggiate nella natura“.

Decise quindi che un giorno avrebbe attraversato tutti i sette continenti. Turcich ha dedicato gli ultimi anni a frequentare il college e a lavorare per risparmiare denaro. Infine, nel mese di aprile 2015 ha deciso di lasciare il suo lavoro, ovvero l’installazione di pannelli solari. E’ così che il giovane ha preso la decisione di viaggiare a piedi. Ha iniziato a documentarsi e a pianificare i suoi viaggi su Facebook e Instagram. Inoltre, ha deciso di portare con sé anche un amico peloso raccolto dalla strada. La prima foto del viaggio a piedi postata su Facebook è in Costa Rica.

Il loro percorso raggruppa successivamente tutti e sette i continenti, ovvero anche l’Antartide. Se tutto va secondo i piani, il viaggio dovrebbe durare circa cinque anni. Turcich ha iniziato il suo viaggio nel New Jersey, dopodiché si è diretto verso sud attraverso gli Stati Uniti, Messico e America Centrale. In seguito prenderà una barca per l’Antartide per poi volare verso l’Europa. Da qui si muoverà verso ovest attraverso l’Africa e l’Asia per poi attraversare l’Australia a piedi in tutta la sua larghezza. Poi il volo di ritorno negli Stati Uniti sopra il Pacifico. Viaggiare a piedi lo porterà al tratto finale, ovvero dalla West Coast a casa nel New Jersey. Proprio mentre attraversava il Texas, il giovane ha deciso di adottare il suo amico peloso.

Inizialmente Turcich desiderava un cane come protezione durante i suoi viaggi, ma sono diventati sin da subito inseparabili compagni. “Dopo aver trascorso quasi ogni minuto di ogni giorno con lui, è sicuramente il mio migliore amico” spiega il giovane, “Cammina ogni miglio con me e ha sempre l’energia giusta a fine giornata”. Viaggiare a piedi ed attraversare i confini con un amico cane è stato estremamente semplice, grazie ad un certificato internazionale di salute dell’animale ottenuto da un veterinario negli Stati Uniti. Attualmente Turcich cammina per 24 miglia e brucia 5.000 calorie al giorno. Fortunatamente però durante il suo cammino ci sono molte prelibatezze locali da assaggiare.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come Forrest Gump, il ragazzo che sta girando il mondo a piedi