Per strada da anni, un clochard romano trova lavoro: il messaggio commosso

Francesco aveva un sogno: vivere in mezzo alla natura e agli animali. Da oggi sarà possibile

Il Clochard di Via Veneto è uno di quei personaggi-icona della capitale che rimane nel cuore non appena incroci il suo sguardo. Francesco, questo il suo nome, ha 63 anni e ama l’arte, i libri (è solito intrufolarsi in libreria per leggere qualche pagina), le meravigliose chiese di Roma e gli animali, soprattutto il suo cagnolino Tommaso per il quale ha cucito un cappottino con gli scampoli di stoffa trovati qua e là.

Francesco è “per stradada più di 20 anni dopo un matrimonio fallito negli anni ’90 ed è diventato uno degli ottomila “invisibili” di Roma, le persone che popolano le vie della capitale e che, sempre più spesso, vengono dimenticate. Francesco è diventato, per caso, il protagonista di un video-appello che è diventato virale in meno di 24 ore generando un passaparola digitale incredibile. Il video è stato pubblicato da Loredana Pronio, Presidente della FederFida, onlus da tempo impegnata nell’assistenza ai senzatetto con animali. Il video di presentazione di Francesco era chiaro e senza fronzoli: una sincera richiesta di aiuto per trovare un lavoro e iniziare una nuova vita.

Francesco si propone anche in modo totalmente gratuito, la sua unica richiesta è un pasto caldo per lui e il suo cane Tommaso e un letto dove poter dormire. Le sue capacità lavorative sono svariate e spaziano dalla cucina al giardinaggio fino a lavori di muratura, idraulica e addirittura cucito sicuramente un curriculum poliedrico da tuttofare. E, come nelle migliori fiabe, dopo la pubblicazione del video la richiesta di lavoro è arrivata in un lampo. Un maneggio di Mantova ha offerto a Francesco vitto e alloggio in cambio di lavori di pulizia delle stalle e della manutenzione dell’orto e del giardino.  Un sogno per l’ex-clochard che ama stare a contatto con la natura in compagnia del suo cagnolino.

Dopo la splendida notizia è stato pubblicato un secondo video di Francesco che, visibilmente commosso, ringrazia per l’opportunità ed è pronto per iniziare questa nuova vita all’aria aperta. All’ultimo “grazie”  del video l’uomo, con il suo cucciolo inseparabile in braccio, non riesce a trattenere le lacrime.

I social network non servono solo ad alimentare odio e polemiche; per fortuna qualche volta sono la bacchetta magica per regalare un lieto fine alle favole, anche a quelle più difficili.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Per strada da anni, un clochard romano trova lavoro: il messaggio comm...