Clochard entra in un fast food e ritrova la figlia perduta

Lei lo cercava da 20 anni, da mesi lui vagava davanti alla stazione di servizio ma non lo aveva riconosciuto

shoshannah-brian-hensley-1217

Shoshannah e il padre clochard insieme dopo 20 anni

Una storia a lieto fine quella di Shoshannah Hensley e di suo padre Brian Eugene Hensley. Lei, 23 anni, è di Post Falls, in Idaho e cercava suo padre da quasi 20 anni. Lui se ne era andato di casa ed era diventato un senzatetto. Poi il destino li ha fatti incontrare nuovamente, quando la speranza di Shoshannah di rivedere il genitore si era ormai spenta.

Il caso ha voluto che il clochard vagasse per mesi davanti al fast food dove la ragazza lavora solo la domenica. E proprio mentre lei era di turno, Brian è entrato per mangiare qualcosa e alla cassa lei lo ha riconosciuto.

Shoshannah aveva pochi ricordi di suo padre, perché se ne era andato quando lei era piccola. Da adulta ha tentato di ritrovarlo ma a un certo punto non ha trovato più informazioni. Era il momento in cui Brian è diventato un senzatetto.

Poi una domenica è entrato  nella stazione di servizio Exxon di Post Falls per mangiarsi un panino. E per pagarlo ha usato la tessera che gli Stati Uniti danno ai bisognosi, con pochi dollari per comprare del cibo. Shoshannah ha letto il nome sulla carta e con voce commossa ha chiesto all’uomo il suo secondo nome. Quando lui ha risposto “Eugene” non c’erano più dubbi. Si trattava di suo padre. Una storia d’amore che ha fatto subito il giro di tutte le tv locali, nazionali e grazie al web è arrivata in tutto il mondo.

Adesso è arrivato il momento per loro di recuperare il tempo perduto. E Brian non solo ha ritrovato sua figlia, ma anche la dignità e una casa. Infatti, andrà a vivere con Shoshannah. Proprio una #bellastoria da condividere qui!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Clochard entra in un fast food e ritrova la figlia perduta