Chiara Bordi, a Miss Italia con la protesi

Chiarda Bordi, 17enne cui è stata amputata una gamba per un incidente, concorrerà a Miss Italia 2018. “Dico ai giovani: difendete la vita, e datele sempre un’opportunità”

Chiara Bordi, bellissima 17enne di Tarquinia, sarà una delle aspiranti a Miss Italia, il prossimo settembre.

175 cm di altezza, lunghi capelli neri, occhi da cerbiatta, Chiara ha tutti i numeri giusti per aspirare al titolo. E qualcosa in più, che ha attirato su di lei l’attenzione dei media: una protesi alla gamba, che le è stata amputata per un brutto incidente in motorino che le è quasi costato la vita nel 2013, a soli 12 anni.

Chiara, dopo i primi durissimi tempi, in cui faticava ad accettare quello che le era capitato, ha ricominciato a vivere a 360 °, imparando ad andare in windsurf, facendo arrampicate, immersioni e sfrecciando sui rollerblade. Il tutto grazie a una speciale protesi modulabile che le permette di fare quasi ogni cosa, compreso portare i tacchi alti, che “mai avrei pensato di poter indossare di nuovo”.

Il suo profilo Instagram è pieno di foto bellissime: al mare con le amiche, mentre prende il sole, nuota, durante un viaggio a Londra. Si fatica a credere che questa bella ragazza sia riuscita a riprendere in mano così bene la sua vita, superando ogni limite.

Della sua prossima esperienza a Miss Italia, dove è stata fortemente voluta da Patrizia Mirigliani, dice:

Il mio obiettivo principale è dare il messaggio ai giovani di difendere la vita, concedendole sempre un’opportunità

E proprio la Mirigliani ha così commentato la sua presenza al concorso:

Questa ragazza è il simbolo della speranza e della rinascita. La nostra è una bellezza senza confini. La disabilità in questo caso è sinonimo di una femminilità ferita, ma riscattata dalla nostra Chiara. Benvenuta a Miss Italia

Chiara Bordi, a Miss Italia con la protesi