Cercasi volontari per coccolare neonati. E’ tutto spesato

Le agenzie di adozione cercano "badanti ad interim" per bebè in attesa che le loro mamme naturali decidano o no di occuparsene

Agenzie di adozione cercano volontari per coccolare i neonati. Altro che capre e panda. I volontari si dovrebbero occupare in particolare dei bebè le cui mamme sono ancora indecise se lasciarli in adozione oppure tenerseli.

La decisione di rinunciare a un figlio infatti non avviene sempre durante la gravidanza o subito dopo il parto. Negli Stati Uniti quindi è nata la figura della “badante ad interim di neonati” che si occupa di questi piccini fintanto che la madre naturale abbia finalmente scelto cosa fare col suo bimbo.

Susan Singer ha raccontato a ABC News:

Il mio lavoro è di rendere il bambino sicuro. Di coccolarlo, di farlo sentire amato. Ai piccoli dedico tutto il mio tempo, canto le ninna nanne, parlo con loro.

In media ci si occupa di un neonato dalle due alle quattro settimane e naturalmente è richiesta tanta dolcezza e pazienza. L’obiettivo è assicurare ai neonati cure amorevoli affinché la loro vita cominci all’insegna dell’amore e della tenerezza.

Prima di convivere coi piccini, naturalmente vengono fatti controlli preliminari e visite a casa. Una volta che il bebè viene affidato al volontario, pannolini, visite pediatriche, seggiolini per l’auto e tutto quello di cui il piccolo ha bisogno è coperto finanziariamente.

Nel caso in cui si preferisca non ospitare il neonato in casa, le agenzie di adozione offrono degli spazi appositi dove coccolare il bimbo.

I volontari di coccole in America stanno aumentando sempre di più e il Ministero della Salute ha pubblicato dei dati positivi su questo meccanismo organizzato dalle agenzie di adozione.

Sarebbe interessante che anche in Italia si sviluppasse un servizio di questo tipo. Che ne pensate? Commentate qui!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cercasi volontari per coccolare neonati. E’ tutto spesato