Caldaia rotta nel giorno della nascita del figlio: la fattura è sconvolgente

Anche ricevere la fattura per dei lavori in casa può trasformarsi in un momento di pura gioia

Due figli di cui prendersi cura e una caldaia rotta. Una scena commovente dalla quale nasce uno splendido gesto di solidarietà.

La vita di un genitore è ricca di imprevisti e di responsabilità cui far fronte. Mettere al mondo una vita vuol dire custodirla e proteggerla in ogni modo possibile. Per questo motivo decidere d’avere un figlio non dovrebbe mai essere una decisione presa d’istinto, senza ragionare con calma e porsi la domanda più importante di tutte: lo voglio davvero? Troppo spesso si ritiene una gravidanza il mezzo ideale per dare un senso alla propria vita o magari la soluzione a un luogo periodo di crisi di coppia. Un bambino non chiede d’essere messo al mondo, dunque merita d’essere voluto realmente.

Non vi è dubbio che Maria e Jesse volessero con tutte le loro forze il piccolo Adler ma, come detto, la vita di un genitore è ricca di imprevisti. Il giorno dopo la nascita del loro piccolo infatti i due si sono ritrovati a far fronte a un problema non di poco conto tra le mura domestiche. Maria era ovviamente ancora in ospedale con il neonato, mentre Jesse era a casa a prendersi cura del primogenito Henrick, di soli due nani. Si rende conto però di colpo che la caldaia si è rotta. A breve la casa dovrà essere confortevole per un secondo bambino, appena nato e particolarmente bisognoso di cure. Sarà dunque necessario renderla il più calda possibile e senza una caldaia è giusto parlare di missione impossibile.

A ciò si aggiunge la bufera di neve in arrivo, che rende l’intervento di un esperto ancora più urgente. Jesse trova dunque il numero della Magnuson Sheet Metale, con il proprietario, Craig Aurand, che rapidamente comprende quanto sia delicata la situazione. L’uomo ha dunque rassicurato il cliente e in breve si è recato a casa sua per risolvere il guasto, così da consentire a Maria al suo secondogenito di far ritorno a casa.

Un ottimo servizio che ha lasciato soddisfatti i genitori, i quali si sono a dir poco commossi nello scoprire quanto scritto sulla fattura consegnata dal titolare della ditta: “Nessun costo, prendetevi cura del vostro bambino”. Una storia splendida che regala attraverso il web un messaggio di solidarietà umana davvero eccezionale. Dovremmo tutti imparare a tendere la mano verso gli altri senza aspettarci nulla in cambio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Caldaia rotta nel giorno della nascita del figlio: la fattura è sconv...