Bambino di 4 anni malato di leucemia avvera il suo sogno grazie alla polizia

Ceejay McArdle è un bambino di 4 anni malato di leucemia riuscito a realizzare il suo sogno grazie alla polizia

Ceejay McArdle ha 4 anni, da tempo combatte contro la leucemia ed un grande sogno: diventare un poliziotto. Per questo i poliziotti di Shannon, la cittadina in cui vive, hanno deciso di aiutarlo a realizzare questo grande desiderio, trasformandolo per un giorno in un poliziotto modello. Il piccolo è stato ripreso in un video mentre “lavorava” con gli agenti di polizia irlandesi nella piccola cittadina di Shannon nella contea di Clare.

Ceejay McArdle combatte dal 2014 la leucemia, ma non ha mai perso il sorriso e la voglia di diventare da grande un poliziotto. Il desiderio è stato avverato dai poliziotti della sua cittadina che l’hanno trasformato in uno di loro. Ceejay ha partecipato alle varie attività della squadra di polizia, occupandosi di fermare le macchine ad un posto di blocco.

Il piccolo di 4 anni ha bloccato diverse auto insieme ai poliziotti usando la paletta e controllando i documenti dei vari conducenti. Nella sua piccola uniforme, felice di far parte della squadra, Ceejay McArdle ha commosso il web. Tanti i commenti al filmato del bambino e i complimenti nei confronti degli agenti che hanno fatto un gesto bellissimo verso chi sta combattendo, con grande coraggio, un male terribile come la leucemia.

La storia di Ceejay McArdle arriva dopo che nei giorni scorsi sui social non si è parlato d’altro che della pasta al burro preparata dai poliziotti di Roma per Jole e Michele, due anziani soli e disperati. Poco tempo prima aveva emozionato tutti la storia di Gunner Robinson, ragazzino di 10 anni residente in Nord Carolina, che per il suo compleanno aveva deciso di donare 600 paia di scarpe ai bambini bisognosi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bambino di 4 anni malato di leucemia avvera il suo sogno grazie alla&n...