All’altare con l’uomo che vive col cuore di suo papà: la storia di Jeni

Jeni Stepien ha realizzato il sogno di farsi accompagnare all'altare dal papà, grazie all'uomo a cui ha donato il cuore

Sabato scorso Jeni Stepien si è sposata e ad accompagnarla all’altare c’era il suo papà o, per meglio dire, una parte di lui. Il padre della giovane infatti è morto dieci anni fa, ma lei è riuscita ad averlo accanto nel giorno più bello grazie all’uomo che ha ricevuto il suo cuore.

Quando Michael Stepien venne ucciso da un 16enne durante una rapina a Swissvale, vicino Pittsburgh, negli Stati Unit, la famiglia autorizzò la donazione degli organi salvando molte vite. Fra chi ha ricevuto il dono di Michael c’è anche Arthur «Tom» Thomas a cui è andato il cuore dell’uomo. È stato proprio lui ad accompagnare Jeni Stepien all’altare il giorno del suo matrimonio facendo si che, in qualche modo, il padre potesse essere accanto a lei in quel giorno così speciale.

Era il 2006 quando Arthur Thomas, ormai in fin di vita, ricevette un cuore compatibile, da allora si è tenuto in contatto con la famiglia di Michael Stepien, ma è riuscito ad incontrarli per la prima volta solo in occasione del matrimonio di Jeni. Il futuro marito della donna, Paul Maenner, ha infatti convinto Jeni a invitare Arthur il giorno delle nozze. Jeni ha raccontato emozionata il momento dell’incontro, svelando di aver avuto la sensazione di avere accanto suo padre.

Quando è arrivato in chiesa mi ha preso le dita e le ha messe sul suo polso. Senti il battito, mi ha detto. È stato incredibile, ho sentito davvero il cuore che batteva. Era così forte” ha raccontato Jeni ripercorrendo quei momenti emozionanti “Ho pensato che fosse la persona perfetta, perché ha un pezzo di mio padre che vive con lui”.

Da parte sua Arthur non ringrazierà mai abbastanza l’uomo che gli ha ridato la vita e alla sua famiglia: “In questi dieci anni ho visto i mie figli fare la maturità e laurearsi e probabilmente potrò vederli sposati. In questi stessi dieci anni la famiglia di Michael è dovuta andare avanti senza di lui. Per me era importante fare questa piccola cosa per Jeni”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

All’altare con l’uomo che vive col cuore di suo papà: la ...