Kate Middleton e William non si tengono mai per mano: l’esperto spiega perché

I Duchi di Cambridge non hanno bisogno di manifestare in pubblico il loro affetto, seguendo alla lettera una regola imposta dalla Regina Elisabetta

Kate Middleton e il principe William appaiono come una coppia in perfetta sintonia, solida e posata, nonostante le solite malelingue sostengano che tra i due sia in corso una crisi  ed è per questo che la Duchessa è sciupata e teme il confronto con la futura cognata Meghan Markle.

Una cosa però l’hanno notata in molti: William e Kate non si tengono mai per mano quando sono in pubblico. Un esperto di linguaggio del corpo, Robin Kermode, ha spiegato al Daily Mail il significato di questa abitudine. La causa del mancato gesto d’affetto dipenderebbe dalla Regina che in rarissime occasioni ha stretto la mano al marito. In questo modo, avrebbe dato vita a una regola non scritta, seguita però alla lettera dai Duchi di Cambridge nel tentativo di imitarla.

L’esperto spiega: “È evidente che William e Kate sono molto uniti sentimentalmente, ma non sentono la necessità di dimostrare il loro amore in pubblico. Specialmente quando svolgono impegni di corte”. In altri termini, non intendono usare un mezzo molto sfruttato dalle coppie vip di prendersi per mano per confermare al mondo la loro unione. Continua Kermode: “Abbiamo visto politici e celebrità compiere questo gesto proprio quando hanno avuto problemi coniugali: afferrando la mano del partner tentano di dimostrare che le cose vanno bene”.

E poi sottolinea come anche Trump utilizzi il linguaggio delle mani, stringendole con veemenza, quando vuole ottenere il massimo dell’effetto nelle foto.

William evidentemente non ha bisogno di rafforzare la sua relazione con la moglie. Forse è per questo che non considera importante indossare la fede nuziale, in questo caso però irritando Lady Middleton.

Kate Middleton e William non si tengono mai per mano: l’esperto ...