Canalis, disastro al Ballo di Vienna: look ko, incidente osé e imbarazzo

Elisabetta Canalis ospite d’onore al Ballo delle debuttanti di Vienna. Per l’occasione l’ex velina ha perfino cambiato colore di capelli diventando bionda, ha preso lezioni di danza, ma ha commesso un grave errore nella scelta del look.

La bella Eli ha indossato un abito rosso (come a Berlino) di Vivienne Westwood con clutch e scarpe di Giuseppe Zanotti. Il vestito asimmetrico è senza spalline ed esalta il décolleté. Per quanto sia splendido e renda la Canalis estremamente affascinante, è evidente che il modello è troppo sensuale per l’evento e del tutto inadatto al ballo. Insomma, l’incidente osé era annunciato e difatti c’è stato. Viene spontaneo chiedersi se sia stata una scelta consapevole o semplice sbadataggine.

La Canalis ha fatto da dama al miliardario Richard Lugner Mailand che l’ha voluta al suo fianco durante la prestigiosa serata, suscitando non poche polemiche la decisione dell’ex velina di accettare, dato che qualche anno fa al suo posto c’era Ruby Rubacuori.

Il magnate 83enne ha messo non poco in imbarazzo la bella Eli con sguardi provocanti al décolleté e abbracci troppo stretti durante il ballo. Anche la Canalis ha messo del suo, mostrando il seno nudo al primo giro di valzer. A nulla è servito il tentativo di bloccare il vestito con la mano.

La serata è stata sicuramente un disastro. Il Ballo di Vienna, anziché essere un evento prestigioso e chic, si è trasformato nel trionfo del trash. Peccato.
 

Canalis, disastro al Ballo di Vienna: look ko, incidente osé e i...