Ecco le 16 parole che Kate Middleton non può pronunciare

L'etichetta reale non perdona ed è così che Kate Middleton non può pronunciare alcune parole: ecco tutti i termini proibiti

Ci sono 16 parole che Kate Middleton non può assolutamente pronunciare e che sono state svelate in questi giorni. Far parte della Royal Family non vuol dire solo indossare abiti di stilisti e partecipare a party fastosi, ma anche rispettare una rigida etichetta.

Secondo le regole dettate da Buckingham Palace i membri della famiglia reale, compresi il principe William e Kate, non possono lasciarsi sfuggire alcune parole. Non si tratta di parolacce e volgarità, bensì di termini di uso comune che però sono proibiti dalla regina Elisabetta in persona. A svelare questo dettaglio curioso sull’etichetta reale è stata Kate Fox, sociologa e antropologa britannica, che ha pubblicato un elenco di parole proibite per Kate Middleton.

Prima di tutto troviamo i francesismi, ossia tutti i termini di origine francese, banditi dal vocabolario reale, sembra a causa dei conflitti del passato fra Francia – Inghilterra. Per questo motivo se devono andare al bagno Kate e William non possono chiedere della “toilet”, ma usare termini come “lavatory” e “loo”. Per chiedere di andare in bagno banditi anche “powder room” e “bathroom”.

Per scusarsi inoltre non possono usare “pardon” per scusarsi, ma “what” oppure “sorry”. Bandita anche la parola profumo, per cui Kate Middleton può usare il termine “scent”.

Banditi anche gli appellativi mum e dad, troppo formali, da sostituire con “mummy” e “daddy”. L’etichetta reale è ancora più rigida poi quando si tratta di cene e pranzi di gala, in cui Kate e William devono seguire regole precise anche per le parole da pronunciare. Una porzione di cibo non si chiama “portion”, come accade nel linguaggio colloquiale, bensì “helping”, mentre la cena viene indicata come “supper” o “dinner”, anziché con il volgare “tea”, usato dalle persone comuni.

Kate non può inoltre pronunciare la parola “living room”, nè “lounge”, per riferirsi al salotto deve invece usare “sitting room” o “drawing room”. Infine l’ultimo termine proibito per Kate Middleton è “posh”, che in inglese viene utilizzato come appellativo per una persona elegante, che per i reali si trasforma in “smart”.

Ecco le 16 parole che Kate Middleton non può pronunciare