Come togliere le macchie di anguria

Le macchie d'anguria si possono eliminare facilmente e in modo economico usando alcuni rimedi


Le macchie di anguria sono fra le più difficili da togliere (insieme a sangue e inchiostro), soprattutto se si trovano sui tessuti di divani, sulle tovaglie e sui vestiti. Queste macchie possono essere trattate in modo efficace utilizzando rimedi naturali che reperibili facilmente a casa. Non solo: rispettano anche l’ambiente e sono soprattutto economici. Dunque aprite la vostra dispensa, armatevi di pazienza e preparatevi ad eliminare le macchie di anguria.
Come togliere le macchie di anguria

  • Sale fino e limone – In una ciotola mescolate insieme il succo di un limone, un cucchiaio di sale e un po’ d’acqua. Bagnate con il composto ottenuto il tessuto macchiato con l’anguria. Fate agire per mezz’ora, poi strofinate con energia. Il sale aiuterà ad evitare che si formi l’alone, mentre il limone smacchierà al meglio il capo.
  • Latte e acqua – Anche il latte è particolarmente utile contro le macchie di anguria. Mettete il capo ammollo in una bacinella versando un bicchiere di latte ogni mezzo litro d’acqua. Lasciate riposare per tutta la notte e al mattino, quando vi sveglierete, la macchia sarà sparita. Sciacquate bene e passate al normale lavaggio in lavatrice.
  • Cubetto di ghiaccio – Pochi lo sanno, ma il ghiaccio è perfetto per eliminare le macchie di anguria, soprattutto se il capo è chiaro. Potete usare questo rimedio in situazioni d’emergenza, ad esempio quando siete a cena fuori e vi sporcate dopo aver addentato una fetta d’anguria. Passate il cubetto di ghiaccio sulla macchia e sciacquate con abbondante acqua fredda. Usate questo trucco anche con altre macchie di frutta, come ciliegia o melograno.
  • Sapone di Marsiglia – Quando la macchia è ancora fresca il sapone di Marsiglia è un rimedio perfetto. Passate il sapone sulla macchia, fate agire per qualche minuto e infine passate sotto l’acqua.
  • Acqua bollente –  Contro le macchie di frutta, soprattutto quelle di anguria, si può usare l’acqua bollente. Fate bollire l’acqua in una pentola poi versatela sulla macchia. Lo shock termico scioglierà in pochi secondi la macchia di cocomero. Per assicurarvi che i capi siano brillanti, lavateli in lavatrice aggiungendo al detersivo qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio.
  • Glicerina – Se la macchia non si elimina in alcun modo potete ricorrere alla glicerina. Tamponatela sulla zona sporca di anguria, aggiungete qualche goccia di alcool etilico a 90° e procedete al lavaggio in lavatrice.
Come togliere le macchie di anguria
Come togliere le macchie di anguria