Rientro a scuola: come risparmiare (davvero) con un semplice consiglio

Come risparmiare sulle spese per il rientro a scuola? Ecco un semplice consiglio che potrebbe cambiarvi la vita

Le famiglie italiane si preparano al rientro a scuola. Dopo una lunga e torrida estate è arrivato il momento per i bambini di tornare sui banchi e per i genitori di acquistare libri, penne, astucci, quaderni e zaini. Secondo gli ultimi dati diffusi dagli esperti anche quest’anno la spesa per ogni alunno sarà pari a 500 euro, con picchi sino a mille euro. Come risparmiare? La risposta non è semplice perché, anche se esistono molti consigli per riuscire a spendere di meno, il budget da investire risulta comunque alto.

La soluzione potrebbe arrivare da un semplice consiglio: scegliere lo shopping online. In tantissimi altri paesi europei le famiglie affrontano il rientro a scuola affidandosi ai grandi store sul web, a caccia di sconti e occasioni per risparmiare. In Spagna ad esempio Carrefour propone libri di testo, quaderni, matite, penne e tutto ciò che serve agli alunni, direttamente nel suo negozio online, con offerte vantaggiose.

E in Italia? Nel nostro paese una soluzione arriva da Amazon. Il colosso dell’e-commerce infatti quest’anno ha realizzato una sezione interamente dedicata alla scuola, con libri di testo e materiale di cancelleria. Nelle sezioni dedicate si possono trovare i prodotti che si desiderano, scegliendoli in base al grado scolastico e alla fascia di prezzo. Ma non è finita qui: perché quest’anno lo store dispone anche dell’elenco dei libri scolastici delle varie classi. Trovare quello che serve è semplicissimo: basta utilizzare il sistema di ricerca e indicare la scuola frequentata per accedere alla lista.

Perché lo shopping online conviene? I prezzi sono competitivi e la consegna il più delle volte è molto rapida. Si può scegliere comodamente, confrontando e valutando la spesa con tutta calma. Molto spesso poi i negozi online offrono uno sconto immediato a chi acquista (Amazon punta sul 15%) e con i coupon si può accedere ad un ulteriore diminuzione di prezzo.

Rientro a scuola: come risparmiare (davvero) con un semplice cons...