Prodotti per piscine fuori terra: cosa occorre?

Le piscine fuoriterra sono un must dell'estate: ma cosa occorre per mantenerle pulite e disinfettate?

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Tempo d’estate, tempo di sole e tempo di rinfrescarsi in acqua per sfuggire all’afa. Se stai valutando l’acquisto di una piscina economica da installare nel tuo giardino, potrebbe esserti di aiuto scoprire quali prodotti acquistare per mantenere pulita a lungo l’acqua che ti aiuterà ad affrontare queste calde giornate estive.

Manutenzione delle piscine fuoriterra: cosa serve?

In questo articolo ho parlato dei numerosi vantaggi che offrono questo tipo di piscine economiche. Per farle durare a lungo e mantenere l’acqua pulita occorre acquistare dei prodotti specifici che renderanno l’acqua pulita e sana. Un’acqua sporca potrebbe portare a otiti ed altri spiacevoli problemi di salute che è bene evitare.

I prodotti che devi assolutamente avere sono il cloro e l’antialghe: il cloro mantiene l’acqua disinfettata e si utilizza in “tavolette” a rilascio lento, che durano alcune settimane. Per evitare di macchiare il fondo della piscina, consiglio di utilizzare i dosatori galleggianti appositi: basta inserire la pastiglia di cloro al suo interno per mantenere l’acqua pulita e disinfettata.

L’alghicida invece evita la formazione di alghe che, oltre a sporcare l’acqua, rendono la piscina scivolosa e pericolosa. L’utilizzo di questi 2 prodotti riduce notevolmente i ricambi d’acqua della piscina e, se utilizzati nel modo corretto seguendo le indicazioni riportate nelle confezione circa il dosaggio, ne eviteranno completamente il ricambio fino alla fine della stagione (così risparmierai acqua).

La pompa per la pulizia dell’acqua generalmente è venduta insieme alla piscina economica, ma qualora non dovesse essere presente nell’offerta dovrai acquistarne una della grandezza idonea per la tua piscina. Il filtro va acceso giornalmente e rimuove tutte le piccole impurità presenti nell’acqua, insetti compresi.

Anche il retino è uno strumento utilissimo: spesso in superficie troverai degli insetti ed il retino ti aiuterà a rimuoverli in pochi minuti, facendo tornare l’acqua limpida e perfetta.

Per evitare la caduta di insetti nella piscina inoltre è indicato l’utilizzo di un telo di copertura, che dovrai acquistare facendo attenzione alle dimensioni della tua piscina: ti basterà coprirla ogni sera per mantenere l’acqua più pulita.

Accessori aggiuntivi

Ci sono infine dei prodotti che non sono indispensabili per l’utilizzo della piscina, ma che ti consiglio di acquistare.

Se gli insetti non sono di tuo gradimento, puoi tenerli lontano dall’acqua aggiungendo delle pastiglie apposite come questa che hanno una funzione di repellente. Si sciolgono in acqua esattamente come per le pastiglie di cloro ed il loro odore (non fastidioso per le persone) terrà gli insetti alla larga dall’acqua.

Per la pulizia della piscina ad inizio e fine stagione è bene armarsi di kit appositi (come questo) che renderanno più semplice e meno faticosa l’operazione di pulizia finale della piscina. Pulirla è molto importante e rende più rapido il montaggio nella stagione successiva.

Se vuoi scoprire altri consigli per risparmiare, visita il sito DimmiCosaCerchi.it.

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Prodotti per piscine fuori terra: cosa occorre?