Buoni sconto per la spesa: come utilizzarli

I coupon per la spesa sono sempre più diffusi in Italia. Ecco come reperirli

Dimmicosacerchi.it

Dimmicosacerchi.it Esperta di risparmio

Da qualche anno, complice la crisi, anche in Italia si é diffusa l’usanza di utilizzare i buoni sconto al supermercato per risparmiare sulla spesa, tanto in voga negli States. L’input di questa nuova moda (che più che moda è una vera e propria esigenza) arriva infatti dal programma statunitense Pazzi per la Spesa andato in onda sul canale Real Time, che ha permesso alle consumatrici di chiedersi se fosse possibile applicare lo stesso sistema scontistico anche in Italia.

I buoni sconto in realtà vengono distribuiti già da tantissimi anni, ma solo in pochi li utilizzavano abitualmente. Con il calo del potere di acquisto delle famiglie italiane, i buoni sconto sono ora visti dai consumatori come un valido sostituto del denaro contante, rendendo ai nostri occhi un coupon molto più appetibile rispetto al passato.

IN ITALIA ESISTONO I COUPON? SI POSSONO UTILIZZARE? E COME?
La bella notizia è che anche in Italia i coupon si stanno diffondendo sempre di più, con il risultato di clienti che fanno la spesa arrivando a risparmiare fino al 90% rispetto al prezzo pieno di un prodotto. Sempre più aziende, per fortuna e per la gioia dei consumatori, offrono ai propri clienti la possibilità di ottenere un buono sconto cartaceo da stampare e consegnare alle casse del supermercato per ottenere uno sconto immediato sulla spesa.

DOVE SI TROVANO I BUONI SCONTO?
Oggi, più che mai, è molto facile trovare dei coupon per la spesa. Li puoi stampare registrandoti gratuitamente nella pagina dedicata ai buoni sconto grazie alla collaborazione fra Dimmicosacerchi e Sconty. Basta una veloce registrazione per avere subito accesso alla stampa dei buoni sconto per la spesa, anche da smartphone. Tutto quello che ti occorre è solo una stampante.

Ma questo non è l’unico modo per ottenere dei coupon sconto: molte aziende li mettono a disposizione direttamente nelle loro pagine Facebook, nei siti web ufficiali del marchio, oppure li puoi ricevere attraverso le newsletter o attraverso la posta cartacea (in futuro approfondiremo anche questo argomento). Inoltre anche i supermercati, ormai di consuetudine, offrono dei buoni sconto da utilizzare nel proprio punto vendita per ottenere uno sconto su tutta la spesa o solo in una determinata categoria di merci (frutta, verdura, carne, ecc…)

COME SI UTILIZZANO I BUONI SCONTO?
I buoni sconto sono piuttosto semplici da utilizzare ma possono presentare delle limitazioni. Generalmente il coupon deve essere stampato (anche in bianco e nero, salvo diverse indicazioni) e portato con sé al supermercato al momento della spesa. Per ottenere lo sconto è necessario acquistare il prodotto indicato sul coupon stesso consegnando il buono sconto alle casse prima del pagamento della spesa. In questo modo riceverete uno sconto immediato pari al valore del coupon che avrete consegnato.

Nel 99% dei casi i coupon sono nominali, ciò significa che non possono essere ceduti a terzi e non possono essere fotocopiati o duplicati in altro modo. In sintesi il buono sconto riporterà il vostro nominativo e potrete utilizzarlo solo una volta e potrà essere applicato per l’acquisto di un solo prodotto, salvo diverse indicazioni.

QUALI SUPERMERCATI ACCETTANO I BUONI SCONTO?
Non è possibile fare una distinzione o stilare una lista di supermercati che accettano i buoni sconto. I coupon infatti sono accettati a discrezione dei punti vendita e per essere certi di ottenere lo sconto basta presentarsi prima di fare la spesa al punto di ascolto del vostro supermercato per togliere ogni dubbio.

In linea di massima possiamo dire che i buoni sono accettati presso i maggiori supermercati e ipermercati in Italia, mentre è più probabile che siano rifiutati dai piccoli commercianti. Inoltre non è detto che un punto vendita che li ha rifiutati oggi, non possa poi accettarli in futuro (e viceversa).

Se avrete del tempo libero a disposizione, provate a stampare qualche buono sconto e applicatelo su un prodotto che utilizzate abitualmente: avrete fin da subito la possibilità di risparmiare – anche notevolmente – sul suo acquisto.

Il prossimo articolo riguarderà un approfondimento per ottenere un maggiore risparmio grazie ai buoni sconto. Non perdetevelo!

Dimmicosacerchi.it Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Buoni sconto per la spesa: come utilizzarli