Sesso: i 3 motivi per cui lo facciamo anche se non abbiamo voglia

Si fa sesso controvoglia per pietà, per amore o per quieto vivere. Alla base c'è sempre la volontà di mantenere la pace all'interno della coppia

Fare sesso controvoglia non è poi una cosa così strana all’interno delle coppie. Esistono diversi tipi di sesso unilaterale all’interno di una relazione. In molti casi, i partner non mettono in atto sanzioni sessuali, quali possono essere ad esempio i continui mal di testa, al fine di garantire la continuazione del rapporto anche in assenza di un’intensa passione. Il valore della pace sociale è, infatti, fondamentale quando ci sono in gioco interessi ed obiettivi comuni: la coppia può cercare di soddisfare questi ultimi senza essere profondamente appassionata.

In una relazione lunga, se i partner decidono che lo spettacolo deve continuare, hanno bisogno di trovare un modo per convivere pacificamente. Tuttavia, tale pace ha i suoi costi emotivi: i compromessi implicano, infatti, l’accettazione di un divario tra il desiderio e la situazione reale. Nel caso del compromesso romantico, per esempio, si può barattare un valore romantico, come l’amore appassionato, con uno non-romantico, come il desiderio di vivere senza preoccupazioni finanziarie. Il coinvolgimento disuguale all’interno della coppia è spesso espresso nel dominio sessuale.

In alcuni rapporti un partner potrebbe non essere sessualmente attratto dall’altro o potrebbe semplicemente avere un minor grado di desiderio sessuale. Si può quindi fare sesso controvoglia per pietà. Questo accade quando uno dei partner fa l’amore solo per non dispiacere l’altra persona, dalla quale non si sente fisicamente attratto. Molte donne hanno rapporti sessuali più per un senso del dovere che per pura voglia. È anche possibile fare sesso controvoglia per un senso di carità. Tipicamente questo avviene in una situazione di profondo amore in cui l’aspetto sessuale è notevolmente diminuito nel tempo, ma continua ad essere gradito.

Si fa l’amore per mantenere vivo o migliorare il rapporto di coppia: si tratta di una sorta di investimento grazie al quale si spera di cogliere alcuni benefici nel futuro. Infine, si può fare sesso controvoglia per mantenere la pace ed il quieto vivere. Si tratta di una strategia a lungo termine destinata a tenere viva la coppia ed a prevenire il deterioramento della relazione sentimentale. In questo caso, il partner che fa sesso controvoglia non appaga però alcun desiderio; anzi, l’atto sessuale può risultare addirittura doloroso, sia psicologicamente che fisicamente.

Sesso: i 3 motivi per cui lo facciamo anche se non abbiamo voglia