Sesso, cosa piace (davvero) alle donne #lodicelascienza

Cosa piace davvero alle donne durante il sesso? Una ricerca scientifica svela tutta la verità

Cosa piace davvero alle donne quando si parla di sesso? A svelarlo, ancora una volta, è la scienza. Una ricerca pubblicata sul Journal of Sex & Marital Therapy ha infatti individuato le tipologie di stimolazione clitoridea più amate. Lo studio è stato realizzato dagli esperti dell’Indiana University in collaborazione con OMGYes, un particolare strumento interattivo online che si occupa di piacere femminile.

La ricerca è iniziata nel 2015, quando i ricercatori hanno realizzato un sondaggio online su 1.055 donne fra i 18 e i 94 anni, di cui circa la metà era sposata. Le volontarie hanno risposto ad una serie di domande riguardo il sesso, svelando le proprie preferenze, le abitudini, la qualità degli orgasmi e la loro frequenza. Analizzando i risultati i ricercatori hanno scoperto che circa il 36% delle donne necessitava di una stimolazione clitoridea per raggiungere l’orgasmo, mentre la stessa percentuale dichiarava che la pratica era comunque utile per aumentare al piacere.

In seguito a questi dati sono stati aggiunti quelli raccolti da OMGYES, nel corso di alcune chat fra il 2014 e il 2015, che avevano come tema il contatto genitale.  “In generale, i risultati hanno mostrato una sostanziale variabilità nelle preferenze delle donne – ha svelato Rob Perkins, co-fondatore di OMGYES -, anche se preferivano determinate forme di stimolazione e contatto genitale ad altre, buona parte delle intervistate privilegiava un ristretto range di tecniche, sottolineando l’importanza della comunicazione tra partner per il piacere e l’appagamento sessuali”.

Due terzi delle intervistate hanno spiegato di preferire la stimolazione clitoridea diretta, anche se molte gradivano anche quella nella zona circostante. Il 63% delle donne ha affermato di gradire dei movimenti verticali, mentre il 51% preferisce quelli circolari. Infine gli esperti hanno scoperto che la pressione dovrebbe essere leggera o media.

“Le donne potrebbero trovare utile riflettere sui diversi aspetti di stimolazione genitale quando esplorano la propria risposta sessuale, da sole o col partner – hanno svelato gli studiosi -. Mentre psicologi ed educatori potrebbero ricorrere a questi aspetti nella formulazione di consigli specifici per le coppie. Tenere a mente queste quattro dimensioni di contatto potrebbe fornire a singoli e coppie maggiori indicazioni e idee concrete per sperimentare”.

Sesso, cosa piace (davvero) alle donne #lodicelascienza