Un cerotto e si risveglia il desiderio

Un farmaco a base di testosterone per le donne che soffrono di disturbo da desiderio sessuale ipoattivo in menopausa chirurgica.

Da oggi i medici ginecologi hanno uno strumento in più per aiutare le donne a ritrovare passione, femminilità ed equilibrio. Questo nuovo farmaco indicato su prescrizione medica è approvato per il trattamento delle donne in menopausa chirurgica, che rappresentano in Italia circa un milione di individui (15% delle donne in menopausa). Questa soluzione terapeutica permette alla donna di risvegliare il desiderio sessuale, e di riacquistare la qualità di vita.

“Una donna senza testosterone è come una Ferrari senza benzina” esordisce la Prof.ssa Alessandra Graziottin (Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, Ospedale San Raffaele Resnati, Milano). Livelli adeguati di testosterone nell’organismo femminile hanno un forte impatto sull’energia vitale, danno tono e mantengono l’umore al positivo.

“Erroneamente si ritiene che il testosterone sia un ormone esclusivamente maschile, in realtà in età fertile la donna produce più testosterone che estrogeno. Con la menopausa il corpo della donna subisce dei cambiamenti tra i quali, appunto, il calo progressivo del testosterone. Con la menopausa chirurgica, si ha un calo ancora più drastico e repentino” spiega il Prof. Andrea R. Genazzani (Professore Ordinario, presso il Dipartimento di medicina della procreazione e dell’età evolutiva dell’Università di Pisa). Senza considerare i risvolti negativi di questa perdita sulla vita di coppia, il 65% di queste donne sente di deludere il proprio partner ancora attivo sessualmente.

“Perché il testosterone è il motore dell’iniziativa sessuale” racconta la Dr.ssa Rossella Nappi (Ricercatrice presso l’Unità di Endocrinologia Ginecologica & della Menopausa IRCCS Fondazione Maugeri). “Per aiutare le donne a riconoscere questo disturbo la comunità scientifica ha messo a punto un questionario di autovalutazione, presto disponibile presso il proprio ginecologo: 7 semplici domande sul desiderio sessuale, sul piacere nel rapporto, l’eventuale delusione nella vita di coppia. Un punteggio finale, puramente indicativo, può segnalare uno scarso desiderio sessuale associato a disagio e quindi consigliare una visita specialistica.”

Gli studi clinici dimostrano, un miglioramento in tutti i campi testati: eccitazione, orgasmo, piacere, riduzione del disagio, reattività e immagine di sé. Sono stati riscontrati effetti collaterali uguali a quelli dati dalla somministrazione del placebo, in quanto la dose ormonale corrisponde al dosaggio fisiologico. (eu)

Il farmaco
Il cerotto transdermico al testosterone è trasparente e si applica sull’addome 2 volte nell’arco della settimana. In questo modo viene rilasciato un basso dosaggio di testosterone (300 mcg/24 ore), ottenendo delle concentrazioni di ormone nel sangue in linea con i livelli premenopausali.

7 DOMANDE DI AUTOVALUTAZIONE

Breve profilo della funzione sessuale femminile
. Leggi attentamente le seguenti affermazioni e indica il numero che più corrisponde alla tua esperienza negli ultimi 2-3 mesi. Infine somma i numeri per ottenere il punteggio totale.

1. Ho avuto voglia di rapporti sessuali
Mai 0 Raramente 1 Qualche volta 2 Spesso3 Molto spesso 4 Sempre 5

2. Mi sono sentita infelice a causa della mia mancanza di desiderio sessuale
Mai 5 Raramente 4 Qualche volta 3 Spesso 2 Molto Spesso1 Sempre 0

3. E’ stato lungo e difficile arrivare a eccitarmi
Mai 5 Raramente 4 Qualche volta 3 Spesso 2 Molto Spesso1 Sempre 0

4. Mi è capitato di non provare piacere durante i rapporti sessuali
Mai 5 Raramente 4 Qualche volta 3 Spesso 2 Molto Spesso1 Sempre 0

5. Ho avuto poco desiderio sessuale
Mai 5 Raramente 4 Qualche volta 3 Spesso 2 Molto Spesso1 Sempre 0

6. Mi sono sentita delusa dalla mia mancanza di desiderio per il sesso
Mai 5 Raramente 4 Qualche volta 3 Spesso 2 Molto Spesso1 Sempre 0

7. Ho raggiunto l’orgasmo con facilità
Mai 0 Raramente 1 Qualche volta 2 Spesso3 Molto spesso 4 Sempre 5

Un punteggio tra 0-20 può indicare uno scarso desiderio sessuale associato a disagio, e il consiglio è di parlarne al tuo ginecologo, che potrà fornirti soluzioni utili.

Un cerotto e si risveglia il desiderio