Stress buono e stress cattivo: come gestirlo

Come affrontarlo nella maniera migliore

Dott. Massimo Vidmar

Dott. Massimo Vidmar Psicologo, Psicoterapeuta

So che non sono la sola ma sono sempre di corsa, in affanno e in ritardo sulla quantità di cose che devo fare o che devo dimostrare di saper fare. Credo si chiami semplicemente stress. Come si fa a capire se è uno “stress positivo”, quindi sano, oppure se è “negativo” e rischio di ammalarmi? Quali sono i segnali che devono mettermi in allarme? E poi, eventualmente, cosa posso fare per stare meglio e combattere questa situazione di disagio?

Serenella

Salve Serenella, il tuo disagio mi fa supporre che ti trovi una condizione di distress (stress negativo). Quando lo stress è positivo (eustress) ci carica e ci fa affrontare la vita con entusiasmo.

Alcuni segnali del “distress” sono irritabilità, stanchezza, rimuginii, indecisione, sonno alterato. Sintomi comuni in un quotidiano in cui non sempre siamo in grado di gestire gli eventi. Ma tra distress ed eustress ci dovrebbe essere una sorta di bilanciamento. Se sperimentiamo solo distress, rischiamo di incorrere in una cronicizzazione che si manifesta soprattutto su un piano fisiologico (respiro alterato, iper-eccitazione, ipertono muscolare, tachicardia, ansia, movimenti agitati). Lo Stress Cronico è difficile da risolvere e può a lungo andare ripercuotersi sul sistema immunitario e quello endocrino, e quindi sullo stato di salute generale. E’ allora necessaria una valutazione approfondita e, sulla base di questa, un intervento mirato e individualizzato.

Nel tuo caso, presumo, ci sia un eccesso di distress che può essere attenuato da modifiche al tuo stile di vita con una migliore gestione del tempo (prevedere pause, delegare, prevedere spazi per gli imprevisti – ti consiglio di usare le “Tecniche di Time Management”) e dedicando dei momenti al rilassamento (col semplice ascolto del respiro e delle sensazioni del corpo o usando delle specifiche “Tecniche di rilassamento”).

Tali suggerimenti, di ordine preventivo, non possono sostituirsi ad una “Valutazione dello Stress”.

Dott. Massimo Vidmar Psicologo, Psicoterapeuta Esperto nella Valutazione e Gestione dello Stress e in Tecniche di Rilassamento. Si occupa inoltre di Demenze Senili, Coaching, Psicologia dello Sport. Conduce Training Motivazionali per lo Sviluppo dell' Assertività e del proprio Potenziale.

Stress buono e stress cattivo: come gestirlo