C’è un metodo scientifico per dimenticare gli ex

Dimenticare gli ex: a volte è davvero difficile cancellare qualcuno dalla propria vita, ma in realtà esistono dei rimedi che aiutano ad alleviare questa insidiosa dipendenza

Dimenticare gli ex a volte è davvero impossibile. La scomparsa di una persona importante dalla propria vita è già un fattore traumatico che può segnare dei lunghi periodi di sconforto. A volte, anche se si è convinti di aver rimosso completamente quella persona dalla propria mente non è affatto così. Ecco che di tanto in tanto i ricordi continuano ad affiorare e ci si ritrova a ripensare costantemente a quella persona. Occorre quindi dare una svolta alla propria vita per porre fine a questa dipendenza costante e superare la fine di una relazione. Un antropologo biologico spiega come il cervello reagisce a queste situazioni amorose. Non resta dunque che scoprire se esiste un modo per uscire da questa dipendenza d’amore quando una relazione è finita. La prima ondata di attrazione romantica trasmette tante emozioni e sensazioni. Il battito del cuore, i muscoli che tremano ed improvvisamente si avverte una grande confusione che annebbia la propria mente. Ma se la vita viene associata ad una gustosa scatola di cioccolatini, allora un rapporto d’amore potrebbe davvero essere associato alla cocaina. Precisamente, può capitare che si manifestino delle difficoltà a dormire, a mangiare e allo stesso tempo ci si può sentire concentrati e motivati.

E’ così che l’antropologo biologico Helen Fisher ha voluto mettere in risalto le similitudini tra amore e cocaina. Fisher ha condotto degli studi su centinaia di persone nelle varie fasi della loro relazione romantica. Sono state riscontrate varie somiglianze relative alla prima ondata di emozioni, in quanto attivano un sistema di produzione di dopapina in una parte del cervello chiamata area ventrale tegmentale. La dopamina colpisce qualsiasi cosa nel corpo e nel cervello ed è responsabile del desiderio di amare. Ma l’antropologo sottolinea che mentre l’effetto della cocaina svanisce dopo poche ore, l’amore può durare settimane, mesi e anni. Per questo può essere davvero difficile dimenticare gli ex. L’amore e la dipendenza dunque influiscono particolarmente sulla chimica del cervello, fino a causare un livello di dipendenza particolarmente elevato. Occorre quindi optare per una terapia per trovare il modo per uscire da una “relazione tossica”. Precisamente la dopamina è un neurotrasmettitore che viene prodotto da un’azione che rafforza il desiderio di ripetere quel determinato atto. I livelli di serotonina invece tendono a diminuire e questo può comportare l’insorgere di disturbi di tipo ossessivo-compulsivo.

Questi fattori sono tutte dipendenze negative, ma l’amore può essere anche una dipendenza positiva. In una relazione serena, i recettori di dopamina possono anche aiutare a migliorare la propria vita. Ma una volta che quella persona non c’è più nella propria vita, mettere fine a quel ciclo di dopamina può essere davvero difficile. Occorre quindi trattare questo fenomeno come una vera e propria dipendenza, spiega Fisher. Non bisogna più scrivere al partner, ne chiamarlo, ne presentarsi al suo posto di lavoro. Nulla di tutto ciò. Un recente studio del 2007 ha rivelato che sentire soltanto il nome del partner è sufficiente per stimolare i livelli di dopamina. Questi fattori possono giocare brutti scherzi, facendo ricadere un individuo nella dipendenza comportamentale che va ad inibire la forza di volontà. Quest’ultima, da sola, probabilmente non risolverà quella forte dipendenza d’amore. Si tratta quindi di una vera e propria astinenza da gestire.

Per reagire al meglio alla fine di una relazione e dimenticare gli ex, anziché provare a spegnere il desiderio di vivere dopo una rottura, è importante trovare qualcosa in grado di trasmettere nuovi stimoli. La fine di un rapporto amoroso può segnare un periodo davvero buio e complesso e molte persone necessitano di tanto tempo per riprendere in mano la loro vita e andare avanti. Questo disagio scaturisce proprio dalla difficoltà di dimenticare gli ex. Per questo, è indispensabile tuffarsi in nuovi stimoli o qualsiasi cosa che riesca a distrarre la mente e far sentire un individuo nuovamente motivato. Ad esempio, è consigliabile uscire e conoscere gente nuova, poiché permette di riattivare il sistema della dopamina. Inoltre è possibile ricorrere a degli esercizi specifici per stimolare rapidamente il sistema della dopamina. Queste pratiche hanno la capacità di dare vita a nuovi recettori della dopamina nel cervello e aiuteranno a provare maggiore piacere in ogni aspetto della vita. Non bisogna trascurare però gli altri neurotrasmettitori del cervello. E’ di buon auspicio quindi conoscere persone nuove, ma allo stesso tempo è importante uscire con i vecchi amici per sentirsi circondati da tanto affetto. In questo modo è possibile accrescere l’ossitocina, ovvero l’ormone dell’amore che aiuterà a sentirsi bene e a anche a dormire meglio.

C’è un metodo scientifico per dimenticare gli ex