Vaccini: arriva il numero verde per parlare con gli esperti

Dal 14 giugno il Ministero della Salute attiverà il 1500, il numero di pubblica utilità per interrogare gli esperti sulle vaccinazioni obbligatorie

Arriva il numero verde per rispondere ai dubbi dei genitori sui vaccini. Da mercoledì 14 giugno, il Ministero della Salute renderà attivo il 1500, un numero di pubblica utilità per interrogare gli esperti sulle novità introdotte dal nuovo decreto-legge sulle vaccinazioni obbligatorie, richieste per permettere ai propri figli di frequentare la scuola.

Si potranno chiamare i medici del Ministero dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 16. Ad annunciare l’attivazione del servizio, una circolare inviata alle Regioni, all’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), all’Istituto Superiore di Sanità e all’Istituto Nazionale Salute, Migrazione e Povertà (Inmp).

La circolare chiarisce, punto per punto, come applicare il decreto-legge che ha ampliato a 12 le vaccinazioni obbligatorie per l’iscrizione alla scuola dell’obbligo da 0 a 16 anni, ribadendo che sono gratuite. Si sottolinea che l’obiettivo è di rendere obbligatori i vaccini per malattie a rischio epidemico, per garantire la “immunità di gregge”, ossia per proteggere anche coloro che, per motivi di salute, non possono essere vaccinati.

Il decreto-legge va ad includere l’anti-pertosse, l’anti-Haemophilus influenzae tipo b, l’anti-meningococcica B, l’anti-meningococcica C, l’anti-morbillo, l’anti-rosolia, l’anti-parotite e l’anti-varicella. L’obbligo riguarda anche i richiami vaccinali, per assicurare una corretta immunizzazione e il mantenimento della protezione indotta dalla vaccinazione nel tempo.

Per il recupero dei non vaccinati o dei vaccinati parzialmente, a cura delle ASL competenti, ci sarà bisogno di una valutazione da parte del sanitario, che dovrà considerare diversi fattori, tra cui vaccini e numero di dosi già somministrati, età del minore e la presenza di eventuali condizioni cliniche del bambino.

Le novità non riguardano solo il numero verde, che verrà attivato da mercoledì 14 giugno. Grazie ad un accordo con il Miur, per l’anno scolastico 2017/2018 il Ministero della Salute sosterrà anche iniziative di formazione del personale docente ed educativo, nonché di alunne e alunni sui temi della prevenzione sanitaria, in particolare delle vaccinazioni, prevedendo il coinvolgimento delle associazioni dei genitori.

Vaccini: arriva il numero verde per parlare con gli esperti